ALLORA PRENDETEVELI VOI IDIOTI QUI NON CI SONO PIU’ SEDIE !!!

ORDINA ????MAVAFFF……

UE ORDINA ALL’ITALIA DI FARE SBARCARE ONG STRANIERE CON 1.000 A BORDO

 VOX 2 COMMENTI

 Vox

Ora vediamo se Meloni ha ‘los huevos’. Da qui si potrà capire che governo avremo. E se Vox starà all’opposizione.

“I salvataggi in mare avvengano il più rapidamente possibile” da parte dei Paesi impegnati nelle operazioni di “soccorso”.

La minaccia arriva dalla Commissione Ue, eletta da nessuno, dopo la direttiva del neo ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, che punta a tenere le Ong al largo dei porti italiani. Molto al largo.

Bruxelles poi parla anche degli Stati di bandiera delle navi presenti nel Mediterraneo, che hanno “la responsabilità primaria di garantire la conformità agli standard internazionali e dell’Ue”. No, hanno la responsabilità di prendersi il carico, a no fotte sega che le navi siano a norma: a noi interessa che stiano lontane da casa nsotra.

Intanto, la Humanity 1 (della Ong SOS Humanity) è a poche miglia dalle acque territoriali italiane, davanti alle coste catanesi, con 180 clandestini a bordo in attesa di un porto italano. Mentre la Ocean Viking incrocia più a sud con altre 234 clandestini recuperate. In zona anche la Geo Barents che nel giro di ventiquattro ore ha prelevato oltre 450 scrocconi prelevati tutti in acque maltesi.

E si muove il premier Giorgia Meloni che oggi ha avuto un primo confronto sul tema con il presidente tedesco Olaf Scholz. Batte bandiera tedesca la Humanity 1 (la Ocean Viking è invece norvegese, così come la Geo Barents) e tedesche sono entrambe le ong che gestiscono le due navi. L’altra è francese.

La Commissione Ue ha ricordato di aver istituito “un Gruppo di contatto per la ricerca e il salvataggio nel 2021, con l’obiettivo di evitare incidenti in mare, mantenere la sicurezza della navigazione e garantire una gestione efficace della migrazione, nel pieno rispetto del diritto internazionale e dell’Ue”: l’unica gestione efficace è zero migrazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...