Trattative Statomafia…

« […] è un concetto che si rifà a quando Oscar Luigi Scalfaro diceva «io non ci sto» dopo le trattative di allora (c’è stato eccome) si sono messi d’accordo spartendosi il territorio italico. Il risultato è sotto gli occhi del mondo intero […]»

borsellino

L’editoriale del direttore Piero Sansonetti sulla sentenza di Palermo

La sentenza di Palermo. C’era una volta il Diritto
http://ildubbio.news

Annunci

La falsità fatta persona…

Ha sostenuto l’invasione da parte di finti profughi per lo più musulmani, ci ha frantumato gli zebedei con la nuova cultura da cui avremmo dovuto prendere esempio, ha difeso questa cultura a spada tratta nonostante fosse palese la violenza in essa. Ora la denuncia!
Signore e signori, la FALSITÀ fatta persona.
Quando ho visto la notizia non ci potevo credere, pensavo alla solita bufala, invece su tweter ho avuto la conferma della veridicità. …. vi assicuro che me la sono fatta sotto dal ridere!!!!! Rinsavimento o paura di perdere la poltroncina??????

commenta

puntuali come un cronometro svizzero

Trattativa Mafia-Stato,come ai tempi Andreotti-Contrada ripartono le sentenze politiche;Condannati Dell’Utri e l’ex generale Mori.Napolitano e Mancino,non pervenuti.

…i grillini sono stati serviti su un vassaio d’argento. E guarda caso il PM del processo è stato quel Nino Di Matteo che è intervenuto come relatore alla recente Convention dei 5 Stelle ad Ivrea…..tutte coincidenze…..solo coincidenze ???
Quante volte abbiamo sentito in cuor nostro come la cosiddetta giustizia puzzasse di vendetta, o di odio personale, oppure ancora di politica. MD e’ sempre in campo per indirizzare e per minacciare la politica. La quale, dal canto suo, è talmente pervasa di iniquità da essere facilmente tenuta sotto scacco. E l’ITALIA va, a ramengo.
trattativa

Demenza senile…

berlusca

Berlusconi ha capito che fa parte di una coalizione ? Ha capito che il leader è Matteo Salvini, avendo preso più voti? Ha capito che non può parlare male dei grillini, definendoli disoccupati, condizione molto comune tra i nostri giovani, perché così offende i milioni di disoccupati? Ma si rende conto delle stronzate che dice? E poi dice di voler trovare i voti nel PD, cosa che sia Matteo Salvini, sia Giorgia Meloni hanno sempre escluso! Per me o non vuole accettare il fatto che non è più ” la primadonna “, oppure ha un problema di demenza senile, quindi dovrebbe farsi curare ed andare in pensione!!! Basta!!! Sta distruggendo la coalizione. E fa bene Salvini e Meloni a mollarlo!!! Hanno avuto troppa pazienza!!!!!

“A Mediaset pulirebbero i cessi” Purtroppo è andato… è tutto fuso! Si ricorda al carissimo Berlusca che i giudici lo avevano assegnato ai servizi sociali, quindi semmai è lui che può pulire i cessi e non solo.! un vero statista non parla in questo modo volgare, il suo narcisismo sta veramente andando oltre ogni limite della decenza !

 

Giornalai e social un tanto al kg

Leggo su giornali e post social «il presidente Casellati ha fallito»
Beh… credo che il fallimento non sia del presidente Casellati.
È semmai di quei signori viziati che di democrazia (e di matematica) ne capiscono poco.
Vedo, in questa fase, una classe politica che si riassume in tre categorie:
… i trombati che fanno i moralisti,
… i bimbi viziati che battono i piedi,
e quelli che con responsabilità fanno di tutto (anche passi indietro) pur di uscire dallo stallo.
E credo sia superfluo fare nomi…

Blà blà blà…

Dicevano che avrebbero restituito i rimborsi e non lo hanno fatto. Dicevano uno vale uno, e invece Casaleggio vale tutti. Dicevano No all’Europa e invece poi sono i super sostenitori dell’Ue, dell’euro e delle banche. Esaltavano il loro programma approvato a mezzo web e invece lo hanno cambiato. Parlavano di impresentabili e hanno candidato e quindi portato in parlamento gli indagati. Dicevano “mai con il PD”, e oggi vogliono disperatamente il PD.
Invasati, ottusi, che disprezzano chi non la pensa come loro, impermeabili ad ogni argomentazione e viscidi e sfuggenti come le anguille.
Del resto tutto è nato dal blog di un santone che parlava di scie chimiche e complotti tra alieni e massoni…
Di che parliamo????
Guardando il Tg5….
Giggetto non vuole Berlusconi pero’ gli copia pure le parole… come la parola “contratto con gli italiani”, che ripete di continuo a pappagallo
Che tristezza di persona… indefinibile….molto ma molto peggio di Renzi, il che e’ tutto dire!!!
Aggiungo poi… L’ultimatum che di Di Maio fa a Salvini assume sfumature carnevalesche. Nelle sue esternazioni Di Maio utilizza un tono perentorio che risulta essere semplicemente ridicolo: “L’Italia non può più aspettare”. Ricordiamo a Ggggiggino M5S 32%, Cdx 37%.