immondi e marci nel dna:

SINO AD IERI A SPERGIURARE CHE LE REGIONALI NON AVREBBERO AVUTO NESSUN IMPATTO SUL GOVERNO…..

OGGI , MARCHESE DEL GRULLO IN TESTA ,A GIURARE CHE LA SCONFITTA DI SALVINI RAFFORZA IL GOVERNO !! 

82342858_2842864562447999_6486414714573160448_n

dem-enza dilagante

scemi

 

BESTIALE CHE I VESCOVI SI SIANO SCATENATI A SOSTEGNO DI CHI , BEATO LUI, PROPONE CAZZATE DEL GENERE !!! 

 

il voto è sacro….

quindi come previsto settimane fa i dem-enti dopo 40 anni di spadroneggiamento restano saldamente al timone 

la capillare occupazione di tutti i posti pubblici , gli aiuti diretti ed indiretti alle coop , gli appalti esclusivamente agli amici di merende hanno fatto si’ che troppa gente avesse paura di perdere i $ guadagnati non per capacità sed etiam per clientela.

il risultato di Bibbiano poi dimostra che non esiste porkata alcuna che possa smuovere menti che necessiterebbero d’accurata visita psichiatrica,

persa anche l’occasione di ridimensionare le allegre divagazioni sempre a senso unico di una pseudogiustizia bel allineata….

Non è valso nemmeno il tradimento elettorale del connubio incestuoso coi grulli a far intendere come sono fatti i dem 

INFINE LASCIATE OGNI SPERANZA DI VOTAZIONI NAZIONALI VISTO COME SONO INCOLLATI AI $ GLI ABUSIVI ED IL PRESIDENTE CHE CI RITROVIAMO…..

ergo:

COSI’ SIA : CHI E’ CAUSA DEL SUO MAL….. CAZZI SUOI ! 

NB: OLTRE 2000 CLANDESTINI SBARCHERANNO OGGI NEL NOSTRO PAESE DA MANTENERE CURARE SOLLAZZARE E CURARE GRATIS…

PIU’ DEM-ENTI DI COSI’ NON E’ UMANAMENTE POSSIBILE ! 

 

ARROGANTI E PRESUNTUOSI COME SEMPRE: 

Bonaccini: “Questa vittoria sia una lezione per il futuro” VIDEO

“Se l’Italia assomigliasse di più a questa regione sarebbe un paese migliore”

contenti voi….

L’Emilia Romagna resta rossa, il centrodestra vola in Calabria

 

AGLI EMILIANI PIACE ESSERE SODOMIZZATI, INVASI DA CLANDESTINI, AVERE SERVIZI FATISCENTI , GETTARE IL LORO DENARO NELL’ACCOGLIONENZA ED ANCHE IN NUOVI CAMPI TUTTI SERVITI AI “NOMADI” STANZIALI ALIAS ZINGARI NULLAFACENTI ! 

IL PRIMO CHE SENTO LAMENTARSI LO PRENDO A CALCINCULO !! 

84111743_867006577094735_890026401799864320_n

Zingaretti: «Un immenso grazie alle Sardine» truppe cammellate usate per far casino…

Bonaccini: ” ora l’Italia assomigli all’Emilia !” se gli emiliani sono masochisti  non devono esserlo anche tutti gli altri ! 

 

Bibbiano, clamorosa sorpresa in Emilia Romagna: alle regionali il Pd supera il 60%

SCIENTIFICA DIMOSTRAZIONE CHE L’IDIOZIA UMANA E’ SENZA LIMITI !!! 

 

sottoprodotti umani:

“Bruciare Salvini, Berlusconi e Meloni. Un cancro a chi vota Lega”: gli insulti choc della sardina

Oltre alle offese anche minacce di morte. È stato lo stesso leader della Lega Matteo Salvini a denunciare l’accaduto diffondendo il video sui social

Agli insulti dei suo avversari politici Matteo Salvini è abituato. Nonostante tutto, però, ci sono frasi che proprio non possono essere tollerate perché estremamente violente.

 

http://www.ilgiornale.it/video_embed/1817116.html?ratio=559

 

mah…..

tra sardine

acciughe

vongole

dem

finti giudici

beobuonisti 

grulli

 cazzari fiorentini

COME FINIRA’ LA STORIA ? 

82947281_3245801885458300_3827250343922630656_n

 

schifosi:

Giuseppe Conte, Franco Bechis accusa: “Atto indecente, distribuisce soldi in CdM prima del voto”

La paura di perdere la poltrona fa compiere gesti discutibili. Anche quello di distribuire soldi. “Con tre mesi di anticipo il premier ha varato il decreto sul cuneo fiscale facendo piovere mance su Bologna e dintorni” in quella che Franco Bechis sulle pagine del Tempo definisce “l’atto forse più indecente che si ricordi”. A poche ore dal voto la maggioranza giallorossa in piena notte ha voluto distribuire per decreto legge 3 miliardi di euro del cuneo fiscale, “anche se – ricorda il direttore – materialmente nessuno potrà ricevere nulla prima del mese di luglio, come era già stabilito dalla legge di bilancio 2020”. L’urgenza, dunque, non c’era, ma la stizza sì.

“La riduzione del cuneo fiscale – spiega Bechis – era ampiamente annunciata, perché è la sola cosa non negativa inserita nella legge di bilancio dal governo rossogiallo, e richiedeva di essere dettagliata per dare modo di applicarla alle buste paga degli italiani con un pizzico di anticipo”. Una mossa solo furba, quella del governo. Soprattutto se si tiene conto del caso più simile, criticatissimo – per Bechis – sicuramente dal partito di maggioranza oggi al governo: il M5s. Il precedente fu infatti quello di Matteo Renzi con i suoi 80 euro distribuiti a 10 milioni di italiani proprio alla vigilia delle elezioni. “La scelta – in conclusione – fatta da Conte e dai suoi ministri ricorda invece più da vicino le campagne elettorali di ‘0 Comandante, e cioè Achille Lauro, che a Napoli donava agli elettori un paio di scarpe“.

 

 

 

ricordatelo:

 

IL PD HA TRAGHETTATO LA MAFIA NIGERIANA IN ITALIA MA PROCESSANO SALVINI

A breve il Senato deciderà di mandare sotto processo Salvini, per il ‘reato’ di avere difeso i confini nazionali da quella che San Giovanni Paolo II ha definito ‘orda’.

Nel frattempo, in questi anni, Pd e Ong hanno di fatto traghettato in Italia la mafia nigeriana, lavorando essenzialmente a favore dei boss di Benin City e Lagos. Quando inconsapevolmente non si sa, soprattutto nel caso delle Ong.

Lo hanno fatto importando una massa enorme di spacciatori, prostitute e questuanti. Ma quanti, esattamente?

Ma nessuna procura si è mai sognata di indagare su questo.

Dal 2013 ne hanno scaricati in Italia 80 mila, quasi tutti arrivati sui barconi: è come se avessimo traghettato un esercito ostile in Italia.

Fino al 2013, anno in cui il Pd ha preso in mano il governo da solo, con un golpe di palazzo, i nigeriani non erano nemmeno nella top ten delle nazionalità di ingresso. Poi il boom. In un crescendo che ne ha portati nel 2017 quasi 30 mila in un solo anno. Come se volessero accelerare questo trasferimento in vista dell’arrivo di un nuovo governo.Se fosse un processo, l’accusa evidenzierebbe poi il fatto che per favorirne la permanenza in Italia, la stessa parte politica aveva inventato una nuova figura di asilo, la ‘protezione umanitaria’, fatta su misura per i nigeriani: che non fuggendo da alcuna guerra, non avrebbero potuto essere accolti.

Accuserebbe poi il Pd di averlo fatto per rifornire le Coop del partito di clienti a spese dei contribuenti. Un accusa particolarmente brillante, potrebbe poi sostenere che lo strano aumento di nigeriani sui barconi, coinciso con l’inizio dell’operazione Mare Nostrum fortemente voluta dal Pd, non sia stata casuale: possibile che il Pd abbia svenduto la sicurezza dei cittadini ‘solo’ per arricchire le coop? O c’era dietro dell’altro?

Detto più chiaramente: qui abbiamo un’organizzazione criminale che vuole trasferire in Italia migliaia di propri soldati, dall’altra parte abbiamo un governo che organizza una sorta di servizio taxi dalla Libia all’Italia, a cui poi si unisce quello privato delle Ong, tutte dai finanziamenti opachi: cui prodest?

Fatto sta che, alla fine, l’esercito della mafia nigeriana è stato trasferito in Italia. Ragazzine sono state uccise. La droga circola a prezzi sempre più stracciati con una distribuzione capillare.

Qui abbiamo il movente. L’arma. E la vittima. Di tutto questo dobbiamo ringraziare il Pd.

Ma pare che nessun magistrato se ne interessi. Vogliono processare Salvini. Colui che, questo flusso di soldati della mafia nigeriana, aveva bloccato:

E che ora il Pd ha riaperto. Indagate loro. Processate loro.

attack:

Vittorio Feltri, nessuna illusione dopo l’Emilia Romagna: “I soldatini Pd e M5s non mollano la poltrona”

24 Gennaio 2020

  • Caro Becchi e caro Palma, sul piano del buon senso avete ragione. Ma su quello pratico avete torto marcio perché non tenete conto di un fatto decisivo.

Quand’ anche domenica dovesse stravincere la Lega in Emilia e in Calabria, il numero dei parlamentari che oggi costituisce la maggioranza di governo non muterebbe di un punto, pertanto l’ esecutivo non ne soffrirebbe. Voi giustamente obiettate che se nel Paese l’ asse politico si è spostato da sinistra a destra, coerentemente il capo dello Stato sarebbe obbligato a sciogliere le Camere e a indire nuove elezioni nazionali. Non sarà così, per un semplice motivo. Senatori e deputati piuttosto che affrontare una crisi destinata a sfociare in una consultazione sosterrebbero non solo Palazzo Chigi ma pure un gabinetto di decenza, onde non rischiare di perdere il posto in Aula.
Ecco la ragione per cui sono convinto che Conte conserverà la presidenza del Consiglio che garantisce ai poltronisti in suo appoggio di seguitare a percepire l’ indennità, la quale è sempre preferibile al reddito di cittadinanza.
In altre più crude parole, i soldatini del M5S e del Pd non mollerebbero la cadrega nemmeno nel caso in cui a Montecitorio e dintorni si scatenasse un allarme atomico. Meglio morti che affamati. Il mio è un discorso volgare però proprio per questo è veritiero, fondato sull’ esperienza decennale maturata quale cronista politico. Naturalmente mi auguro che Mattarella trovi il sistema per licenziare tutti i parlamentari e dare la parola, anzi la scheda, al popolo come usa nelle democrazie decenti, tuttavia temo che il mio e il vostro desiderio, Becchi e Palma, non si realizzi. Mancano i presupposti.
Un’ ultima osservazione. Salvini viene quotidianamente attaccato con vari pretesti, molti sono capziosi, nell’ intento di metterlo a cuccia pugnalandolo, impedendogli in tale modo di vincere le battaglie elettorali. L’ astio nei suoi confronti e perfino l’ odio ovviamente sono sentimenti legittimi. Coloro che si illudono di batterlo sfruttando simili metodi dovrebbero comunque capire che sovente la pubblicità negativa giova a chi ne è vittima. Dare addosso scriteriatamente a Matteo significa fornirgli il carburante utile ad arrivare primo nelle urne.

di Vittorio Feltri

 

INCAPACI, ANALFABETI, TRADITORI CONCLAMATI , QUASI TUTTI MAI LAVORATO…..

DOVE MAI POTREBBERO ANDARE DOPO ? 

Blog su WordPress.com.

Su ↑