siamo la cloaca del globo:

Coronavirus, la sentenza dei giudici di Milano: “Accogliere i migranti della pandemia”

Sullo stesso argomento:

“Fiducia sul Dl migranti”. Ed è caos in aula: ministro grillino travolto dalla Lega, banchi occupati al Senato

Immigrazione, il leghista Romeo: “Il governo impedisce la discussione sul ‘dl Invasione'”

27 dicembre 2020

La pandemia può essere motivo per concedere in Italia la “protezione umanitaria” a migranti che non hanno l’asilo politico o la protezione sussidiaria da guerre o torture, senza istanza delle parti. Così ha deciso il Tribunale civile di Milano. La protezione umanitaria per Covid viene concessa se  la pandemia sia un rischio “di ulteriore aggravamento di una pregressa vulnerabilità personale”, scrive il Corriere della Sera. “Tale da far ritenere che, in caso di rimpatrio, chi già è vulnerabile sprofonderebbe in condizioni di vita non rispettose del nucleo minimo di diritti della persona”, continua il quotidiano di via Solferino.

I CEREBROLESI ACCOLGONO TUTTI , DA CHI HA PAURA DEGLI STREGONI A CHI FUGGE DAL VIRUS , A CHI E’ LEGGERMENTE CULATTONE ..CHIUNQUE HA “DIRITTO” DI VENIRE QUI ED ESSERE MANTENUTO IN ALBERGO.

QUELLI NON IN ALBERGO (SONO OLTRE 85.000 !!!) SONO LASCIATI CIRCOLARE SENZA META ED OVVIAMENTE SENZA LAVORO PERCHE’ NON HANNO NEMMENO PER LE PALLE DI LAVORARE.. A DELINQUERE , STUPRARE ECC.ECC.

UN PAESE RIDOTTO ALLA MISERIA DA IMBECILLI BUONISTI CHE UNICI AL MONDO SONO BUONI, TANTO BUONI……. COL DENARO ALTRUI !

nb<: i santissimi giudici ormai non applicano le leggi come dovrebbero per loro funzione assoluta, loro interpretano, inventano, stabiliscono….. sono ingiudicabili , infallibili…..

QUALE LEGGE IMPONE DI FARCI INVADERE , UNICI AL MONDO, IN MODO COSI’ DEVASTANTE ? me lo spiegate sigg. giudici ? grazie

E’ GIUSTO CHE CI ESTINGUIAMO PER BEOBUONISMO ACUTO DELIRANTE , PER IGNAVIA PER …ECCO….

2020

I PEGGIORI MINISTRI DELLA STORIA ITALICA HANNO DATO IL MEGLIO DI SE’ , TANT’E’ CHE E’ ASSOLUTAMENTE IMPOSSIBILE FARNE UNA CLASSIFICA…..

CIRCONDATI DA ALTRETTANTI ANALFABETI INCAPACI HANNO DILAPIDATO FORTUNE IMMENSE IN REGALINI BESTIALI TIPO IL REDDITO DEL FANCAZZISTA, DATO A TUTTI INDISTIVAMENTE , MONOPATTINI, TELEFONINI & ALTRE SIMILCAZZATE .

SI SONO SISTEMATI ALLA GRANDE USUFRUENDO DI TUTTI I BENEFICI CHE LA CASTA OFFRE ( e che ufficialmente avrebbero dovuto eliminare), HANNO IMPORTATO OVES ET BOVES SENZA CONTROLLI, MANTENGONO IN ALBERGO OLTRE 85.000 CLANDESTINI A GRATTARSI I COGLIONI ( a spese dei contribuenti) ,

ACQUISTANO MASCHERINE E VACCINI A PREZZI DIECI VOLTE SUPERIORI A QUELLI DEGLI ALTRI COL IL TACITO PLACET D’UNA NONGIUSTIZIA CHE FA PIU’ SCHIFO DI LORO…..

ECCO UN BREVE RIEPILOGO DELL’ANNO .

IL VIRUS NON E’ CERTO COLPA LORO MA IL MODO FOLLE E DELINQUENZIALE D’AFFRONTARE IL PROBLEMA E’ COLPA LORO E LE CONSEGUENZE SONO SULLE NOSTRE TESTE.

SI MOLTIPLICANO ATTI DI DELINQUENZA PURA AD OPERA DI CLANDESTINI VAGANTI MENTRE NE SBARCANO A CENTINAIA OGNI GIORNO CHE POI EVAPORANO NEL NULLA….

PORTANO DELINQUENZA, MALATTIE E PAURA:QUASI NESSUNO DI QS LAVORA REGOLARMENTE ERGO LE MINKIATE CHE RACCONTANO DEL “VI PAGANO LE PENSIONI” E’ L’ENNESIMA SCHIFOSISSIMA BUFALA DI GOVERNANTI CEREBROLESI CHE HANNO TRADITO ALLA GRANDE PERSINO I LORO ELETTORI CHE IN BUONA O CATTIVA FEDE LI HANNO VOTATI .

SILENZIO ASSOLUTO SUL MATTARELLA CHE NON ESISTE.

VI BASTA ?

A GENNAIO NUOVI DOMICILIARI A TUTTI E IL GIRONE DEI DANNATI CONTINUA…..

ALLEGRIA BRAVA GENTE !

chi continua ad importare qs subumani e’ peggio di loro !

“Mi leccava la faccia, poi quel morso e con le mani…”, il racconto choc della donna aggredita all’Esquilino

“Mi leccava la faccia, poi quel morso e con le mani…”, il racconto choc di Susanna, la manager 46enne aggredita da uno straniero irregolare all’Esquilino. “Troppe persone allo sbando, quando scatta il lockdown il quartiere diventa terra di nessuno”, denuncia la vittima

Elena Barlozzari –

Susanna si passa le mani sui segni bluastri che le incorniciano il viso, come a volerli cancellare. Sono ancora lì.

MALEDETTI SCHIFOSI CHE PER DENARO IMPORTANO QUALSIASI SELVAGGIO E POI LO LASCIANO LIBERO DI CIRCOLARE !

NON CREDO MOLTO ALLA GIUSTIZIA DIVINA MA QUELLA UMANA PRIMA O POI VI SISTEMERA’ !

buffoni pagliacci & giullari

Le sanzioni per chi esce durante il coprifuoco e viaggia in tale fascia oraria senza una delle tre giustificazioni sopra riportate verrà punito con una sanzione da 400 euro a 1.000 euro. Chi può spostarsi, quindi, durante l’orario del coprifuoco? Dalle 22 alle 5 si possono spostare quei cittadini impossibilitati a rientrare al proprio domicilio o residenza in altre fasce orarie per motivi di lavoro, salute o necessità. Per esempio: un infermiere che termina il turno di lavoro alle 4 del mattino potrà rientrare presso la propria abitazione munito di autocertificazione. Lo stesso vale anche per i fattorini addetti alle consegne a domicilio o per gli addetti alla raccolta dei rifiuti. In tutti questi casi, dunque, sull’ autocertificazione andrà segnalato il turno di lavoro. In caso di dichiarazioni false, invece, si rischia il carcere da 1 a 6 anni.

SE INVECE AMMAZZI E SQUARTI QUALCUNO……

AL MASSIMO 3 ANNI CON GITE PREMIO….

marasmi istituzionali:

La situazione della gente “normale” quella che lavorava e mandava avanti il paese mantenendo cerebrolesi al governo è nota a tutti, eppure quelli che con scorta e 16.000 euro mese piu’ bonus vari continuano imperterriti ad importare clandestini senza freni che poi abbandonano per strada a delinquere oppure sistemano in albergo – 85.000 !!!!!!- a spese dei contribuenti, NESSUNO DI QUESTI LAVORA regolarmente e quindi nessuno paga le pensioni o contribuisce a nulla se non ad alimentare lo spaccio le spese sanitarie ecc.ecc.

ALLORA LA DOMANDA E’ UNA SOLA: SONO SOLO DECEREBRATI OPPURE VERI E PROPRI DELINQUENTI ?

Un silenzio pietoso sui renziani doc: la fatina dei boschi , la pescivendola ed il loro capetto : impossibile definirli senza insultarli .

lo schifo quotidiano:

Sergio Mattarella, Dagospia: non ha digerito le parole di Dario Franceschini sulle elezioni. Rinvio anche per le amministrative?

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 185048532-8b9eb576-195c-4dd0-b58b-d7c9d5b4b0fc.jpg

L’indiscrezione di Dagospia piove a ora di cena. Si parla delle parole di Dario Franceschini rilanciate dal Corriere della Sera: “E allora, se si aprisse la crisi, tanto varrebbe andare a votare. Giuseppe Conte contro Matteo Salvini e ce la giochiamo”. Parole, non smentite, che non sarebbero affatto piaciute a Sergio Mattarella. “Fino a prova contraria, chi decide di andare alle urne è solo il capo dello stato. In tempi di pandemia, al massimo si cerca un‘altra maggioranza. Tant’è vero che sul Colle stanno pensando anche di rinviare in autunno le amministrative di aprile 2021”, scrive Dagospia.

Per inciso, neppure Nicola Zingaretti avrebbe gradito. Ma cosa c’è, dietro l’uscita del piddino? Per Dago, dietro c’è la “paura di perdere la poltrona di ministro e di capodelegazione al governo in caso di caduta Conte, avendo il 60 per cento del Pd contro”. Lo scenario è comunque intricato: il premier, entro il 3-4 gennaio, deve rispondere ai partiti sulla delega ai servizi segreti e sulla gestione del Recovery Fund. Due grossi casi che potrebbero far capitolare il governo. E poi? Per Franceschini c’è il voto. Ma per Mattarella?

NON CI FARANNO MAI VOTARE PER NESSUN MOTIVO COVID O NON COVID…. TROPPI PUPAZZI ATTORNO ALLA TORTA TELECOMANDATI DALLA STREGA UE !!

sempre, esclusivamente, i loro schifosi interessi:

Sergio Mattarella, Dagospia: non ha digerito le parole di Dario Franceschini sulle elezioni. Rinvio anche per le amministrative?

L’indiscrezione di Dagospia piove a ora di cena. Si parla delle parole di Dario Franceschini rilanciate dal Corriere della Sera: “E allora, se si aprisse la crisi, tanto varrebbe andare a votare. Giuseppe Conte contro Matteo Salvini e ce la giochiamo”. Parole, non smentite, che non sarebbero affatto piaciute a Sergio Mattarella. “Fino a prova contraria, chi decide di andare alle urne è solo il capo dello stato. In tempi di pandemia, al massimo si cerca un‘altra maggioranza. Tant’è vero che sul Colle stanno pensando anche di rinviare in autunno le amministrative di aprile 2021”, scrive Dagospia.

Per inciso, neppure Nicola Zingaretti avrebbe gradito. Ma cosa c’è, dietro l’uscita del piddino? Per Dago, dietro c’è la “paura di perdere la poltrona di ministro e di capodelegazione al governo in caso di caduta Conte, avendo il 60 per cento del Pd contro”. Lo scenario è comunque intricato: il premier, entro il 3-4 gennaio, deve rispondere ai partiti sulla delega ai servizi segreti e sulla gestione del Recovery Fund. Due grossi casi che potrebbero far capitolare il governo. E poi? Per Franceschini c’è il voto. Ma per Mattarella?

NON CI FARANNO MAI VOTARE PER NESSUN MOTIVO COVID O NON COVID…. TROPPI PUPAZZI ATTORNO ALLA TORTA TELECOMANDATI DALLA STREGA UE !!

Blog su WordPress.com.

Su ↑