gesuita:

 

IL PIANO DI STERMINIO DI BERGOGLIO: “IL METICCIATO PER CREARE UN POPOLO NUOVO E MIGLIORE”

Bergoglio ha un piano criminale: eliminare i popoli. La sua è la religione dell’annientamento etnico. Una sorta di ‘nazismo nero’.

“È un tema assai importante ai tempi d’oggi ma in qualche modo il meticciato c’è sempre stato. Si tratta di popoli che cercano in giro nel mondo luoghi e società in grado di ospitarli e addirittura di trasformarli in cittadini del paese nel quale sono arrivati. Probabilmente ad avere figli e moglie in quel paese. In questo modo i popoli della nostra specie tendono a creare un popolo nuovo dove le qualità e i difetti dei popoli originari concorrono a produrne uno che si spera sia migliore“.Il programma di sterminio dei popoli lo ha spiegato Bergoglio in un colloquio con un vecchio seguace del meticciato, Eugenio Scalfari, e pubblicato oggi dal quotidiano di fake news La Repubblica.

“È il tema delle emigrazioni e immigrazioni, sempre stato attuale e non ora soltanto – aggiunge -: la popolazione del nostro pianeta è cambiata continuamente nelle sue caratteristiche fisiche, mentali, di personalità. La stessa cosa si può dire del mondo in cui abitiamo.”

Sono sciocchezze. Le varie razze si sono evolute in modo autonomo per decine di migliaia di anni. Ogni volta che c’è stato meticciato, c’è stata violenza e sterminio: dillo ai popoli pre-colombiani, Bergoglio.

Questa è la messa nero su bianco di un progetto genocida. L’equivalente moderno della Conferenza di Wannsee. Solo che, questa volta, i nuovi nazisti alla Scalfari, l’elite corrotta al potere, non mira alla soluzione finale contro un popolo, ma contro tutti i popoli. Non più attraverso lo sterminio, ma attraverso il ‘meticciato’.

Siamo in presenza non, di un progetto politico, ma di una nuova religione, unica e globale, che non mira più soltanto alle anime, ma anche all’identità biologica dell’individuo. Non vuole convertire, come tutte le religioni monoteistiche mirano naturalmente a fare, ma mutare l’individuo sul piano biologico: in modo che non possa esserci più alcuna resistenza alle Globalizzazione.

Il loro obiettivo, e si può intravedere anche nei finanziatori delle Ong come Soros, è la creazione di una umanità senza identità. Una massa ‘marrone’ razzialmente indistinta, sessualmente confusa e quindi intellettivamente incapace di ribellarsi. Ma attenzione: loro, l’élite, non si mischieranno. Rimarranno razzialmente puri e domineranno, come da secoli avviene in Sudamerica, una società globale mulatta.

Devono essere fermati. Tutti i popoli devono ribellarsi a questa Soluzione Finale.

Anche:

SPERO CHE “ALMENO” SIA IN BUONAFEDE….COMUNQUE SIAMO ORMAI OLTRE LA SIEPE… NELLA FORZA OSCURA…..

come canne al vento:

(..) La fiducia sul decreto sulle intercettazioni arriverà domani in Aula al Senato. Renzi e i suoi la voteranno, “per carità di patria”. Il casus belli resta il decreto sulla prescrizione. E su questo punto non intende soprassedere. “Vengono da me e mi dicono ‘o così o pomì'”, rivela chiamando in causa soprattutto i dem e accusandoli di fare politica come un “lines notte”, ovvero come “chi assorbe qualsiasi proposta pur di mantenere la seggiola”. Ancora oggi, in commissione Giustizia, Italia Viva ha votato con Forza Italia scatenando le ire dei dem. “Non lo tolleriamo a lungo”, sbottano i piddini. Ora, per evitare che l’esecutivo vada a carte quarantotto, Renzi propone a tutte le forze politiche che lo compongono una “scossa” che investa sia l’economia sia le infrastrutture. Un’utopia perché tra le sue proposte c’è quella di abolire il reddito di cittadinanza, bandiera dell’ideologia grillina, e “mettere quei soldi per il taglio delle tasse alle aziende”.(…)

IL GIORNALE

TUTTO ED IL CONTRARIO DI TUTTO NELLA STESSA GIORNATA

LITIGANO E POI VOTANO ASSIEME

AMORE FORZATO PER LA SEDIA !!!

NEMMENO S’ACCORGONO QUANTO SIANO PENOSI E……

CONTINUO A CHIEDERMI COME ESSERI SEMINORMALI POSSANO VOTARE SIFFATTI XXXXX …

27459366_396638837427360_6143279371352068630_n

 

siamo i piu’……

IN TUTTO IL MONDO L’IMMIGRAZIONE E’ SEMPRE STATA CONTROLLATA, REGOLAMENTATA , LE LEGGI LOCALI APPLICATE IN MODO IMPARZIALE O QUASI CON TUTTI…

PERSINO I POCHI PAESI PIU’ PERMISSIVI (FRANCIA SVEZIA) ORA SI SONO ACCORTI DELL’IDIOZIA DELL’INVASIONE CHE ORA STANNO PAGANDO A CARO PREZZO 

GLI UNICI INDEFESSI, ASSOLUTI ACCOGLIONI SENZA MISURE, SENZA FRENI, SENZA CONTROLLI E CHE LASCIANO LA LIBERTA’ DI DELINQUERE AI CLANDESTINI (grazie alla nongiustizia famosa) SIAMO NOI…

ERGO…..

TUTTI QUI !!! 

SIAMO DIVERSI……

SIAMO….. ECCO… ANCHE DI PIU’ !!!! 

83975351_10219378013874166_3831613051442823168_n

meditate coglionazzi:

 

Vittorio Feltri: “Ha ragione Matteo Salvini, la sacralità dell’aborto non può esistere

  • La polemica sull’aborto è ancora più vecchia della legge 194 che diventò definitiva dopo un referendum. I bisticci tra abortisti e antiabortisti, col trascorrere degli anni, si sono parzialmente ridotti, mai però spenti del tutto. Il tema è troppo delicato e divisivo per essere archiviato nell’indifferenza. Matteo Salvini recentemente ha attizzato gli animi con un intervento relativo alla interruzione della maternità, provocando una serie di reazioni al fulmicotone. Egli ha dichiarato che al pronto soccorso degli ospedali spesso si presentano donne, specialmente extracomunitarie, che chiedono di poter rinunciare alla gravidanza adducendo vari pretesti. Non l’avesse mai detto. Gli hanno scaricato addosso una valanga di improperi, secondo lo stile consolidato dei progressisti e dei conformisti. Peccato che il capo della Lega non abbia sostenuto il falso, si è limitato a segnalare e a descrivere la realtà.

Difatti le italiane incinte che pretendono di non esserlo più grazie a un intervento del medico sono in costante diminuzione, mentre, statistiche alla mano, aumentano le povere immigrate che per ragioni sostenibili gradiscono non portare a termine la gestazione. Se le cose stanno così per quale motivo nasconderlo? Il Capitano non ha pronunciato una condanna nei confronti di certe signore, ha semplicemente fotografato la situazione. Dopo di che bisogna aggiungere che chi manifesta contrarietà verso l’aborto è considerato un sacrilego, un vecchio bigotto che non riconosce i diritti civili eccetera. Chissà perché deve dominare il pensiero unico che, per quanto giusto, sarà opinabile o no? Chi ha idee diverse rispetto a quelle correnti viene preso a calci in bocca. Io, per esempio, ho avuto quattro figli e d’accordo con mia moglie ho sempre rifiutato l’aborto quale regolatore delle nascite. Mi devo per questo sentire più scemo di Emma Bonino?

di Vittorio Feltri

 

ottusità o……

 

De Magistris è sicuro: “Salvini è un razzista, a Napoli verrà respinto”

Il sindaco di Napoli attacca il leader della Lega: “Rappresenta la sub cultura del rancore, della violenza. Non ha idee e va citofonando”

Un’accusa pesante ma che ormai è all’ordine del giorno. Questa volta tocca a Luigi De Magistris andare all’attacco nei confronti di Matteo Salvini: il leader della Lega ha ribadito la necessità di costruire un’alternativa politica agli schieramenti in campo in Campania, dal presidente uscente Vincenzo De Luca fino ad arrivare al sindaco di Napoli.

INCAPACE PERSINO DI CAPIRE LA DIFFERENZA TRA “RAZZISTA” E “NORMALE” COME IL RESTO DEL MONDO !!! 

COMUNQUE VISTA LA SITUAZIONE SOCIO SANITARIA DEL VILLAGGIO DA LUI GOVERNATO RICORDO IL DETTO NAPOLETANO: ” FACITIVI LI CAZZI VOSTRI ! ” 

SENZA SE E SENZA MA…..

 

BIMBA DI 8 ANNI STUPRATA DA NIGERIANO, PD: “NON VA ESPULSO”

VERIFICA LA NOTIZIA

Un arresto per violenza sessuale su una bambina e un altro immigrato ri-arrestato per spaccio dopo che era stato sorpreso dai Carabinieri già 20 giorni prima. Due notizie che vengono commentate sui social dall’assessore alla sicurezza del Comune di Parma, Cristiano Casa, che dopo aver ringraziato le forze dell’ordine, prende una posizione chiara: “Io penso che questi due soggetti, entrambi di origine nigeriana, una volta scontata la loro pena, non dovrebbero più poter calcare il suolo italiano”.

Il Pd non è d’accordo e si schiera con i due nigeriani.

Così il consigliere comunale PD, Lorenzo Lavagetto, replica sempre sui social come questi siano “pensieri che stridono se scritti da un membro autorevole di una amministrazione che pochi giorni fa si è definita di centro sinistra. Qualcuno in maggioranza fa bandiera del garantismo, qualcun altro fa giustizialismo e no, non sono la stessa cosa. Come va?”.

L’assessore Cristiano Casa spiega la sua posizione: “Penso che sia giusto accogliere chi arriva da Paesi con gravi problemi, penso sia giusto aiutarli, metterli nella condizione di poter trovare un lavoro ed esprimere le proprie potenzialità. Non penso però che possa passare il messaggio che si può arrivare in Italia per avere dei sussidi di sopravvivenza e ancora di più potere commettere reati restando impuniti. Se entri in Italia, vieni accolto ed aiutato ma se tu non rispetti le regole, automaticamente, non sei più il benvenuto e ritorni da dove sei venuto o comunque in Italia non ci puoi più stare”.

Ma il problema è a monte: che ci fanno i nigeriani in Italia?

 

1000 VOLTE MEGLIO IL COLERA O IL CORONAVIRUS CHE IMBECILLI INCURABILI !! 

 

il merdaio:

MENTRE UNO VA A SCIARE IN PAKISTAN …. ??????

L’ALTRO GALLEGGIA SENZA FAR NULLA….

IL TERZO SPARA CAZZATE A RAFFICA E CONTINUA AD IMPORTARE CLANDESTINI….

84657540_10221578856249051_8587664362481647616_n

 

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑