marasmi mentali

Silvio Berlusconi al Quirinale? La mossa del Pd: cambiare la Costituzione per confermare Sergio Mattarella

24 novembre 2021Esplora:

Sembra una mossa disperata quella che i compagni del Partito democratico hanno pensato per convincere Sergio Mattarella a fare il bis al Colle, così da evitare candidati scomodi alla sinistra (leggi Silvio Berlusconi). I senatori dem Parrini e Zanda hanno infatti presentato una proposta di riforma degli articoli 85 e 88 della Costituzione: quelli sulla durata del mandato del presidente della Repubblica e sull’impossibilità di sciogliere le Camere negli ultimi sei mesi di guida del Quirinale, il cosiddetto semestre bianco. In apparenza, l’iniziativa del Pd può sembrare un modo per stoppare la seconda volta di Mattarella, in realtà i tempi della riforma, se approvata ora, sono fatti apposta per consentire all’attuale capo dello Stato di potere essere rieletto. Le modifiche riguarderebbero casomai il successore. Insomma, Mattarella potrebbe essere l’ultimo presidente eletto due volte. Ma lui ha già fatto capire che non ci pensa proprio e che il mandato deve essere soltanto uno: 7 anni e poi stop.  

BASTA PRESIDENTI SINISTRI !!!!!

A PARTE IL RINCONBERLUSCA CI SONO DECINE DI PERSONAGGI MERITEVOLI NON SINISTRATI:

PERA, CASELLATI PER ES.

semplicemente demenziale:

Green pass o super Green pass: tutto quello che c’è da sapere

24 Novembre 2021 – 22:58

Dal 6 dicembre il via al super Green pass: ecco cosa cambierà per chi non è vaccinato e quali sono le attività in cui verrà introdotto quello standardFrancesca Galici0

Green pass o super Green pass: tutto quello che c'è da sapere

Il governo ha preso la sua decisione: il super Green pass sarà introdotto in Italia a partire dal prossimo 6 dicembre. È la stretta definitiva per i non vaccinati, che non potranno più accedere ai luoghi della socialità che, invece, dal 6 dicembre ad almeno il 15 gennaio saranno riservati ai soli vaccinati o guariti da meno di 6 mesi. Verrà considerato come super Green pass quello emesso in caso di ciclo vaccinale completo o guarigione. Il Green pass standard è quello conosciuto finora, emesso anche dietro tampone molecolare e rapido. Il 15 gennaio il governo deciderà se prorogare o meno le misure anche per la zona bianca. Una decisione presa dal governo per contrarre le possibilità di contagio ed evitare la saturazione dei reparti ospedalieri.

Cambierà tutto, dai ristoranti ai mezzi pubblici, con un doppio binario sul quale correranno vita lavorativa e sociale. Il super Green pass entrerà in vigore a partire dalla zona gialla ma per il mese di dicembre, fino a superare tutte le festività di gennaio, anche le regioni con livelli di contagio da zona bianca adotteranno le medesime misure della zona superiore per contenere i rischi degli assembramenti natalizi. Quali sono le differenze tra Green pass e super Green pass?

(Link qui il testo)

Lavoro

Green pass standard: continua a essere obbligatorio per svolgere qualunque attività lavorativa sul territorio italiano.

Ristoranti, bar, cinema, teatri

Super Green pass: sarà l’unico strumento d’accesso a ristoranti, bar, cinema e teatri.

Hotel

Green pass standard: con il nuovo decreto si rende necessario per accedere negli hotel di tutto il territorio nazionale.

Piscina, palestre e impianti sportivi

Super Green pass: sarà obbligatorio per praticare attività sportiva in palestra, piscina e nei palazzetti al chiuso.
Green pass standard: è stato introdotto per l’accesso agli spogliatoi anche per gli sport che si praticano all’aperto.

Stadio

Super Green pass: sarà l’unico certificato valido per assistere agli eventi sportivi.

Trasporto pubblico locale

Green pass standard: viene introdotto per l’utilizzo dei mezzi pubblici locali, quindi per autobus, metro e tram.

Trasporti regionali e interregionali

Green pass standard: è obbligatorio per viaggiare su tutti i treni e i mezzi a media e lunga percorrenza, sia regionale che interregionale.

MANCA SOLO L’IPER GREEENPASS E IL MEGAGREENPASS , A SEGUIRE L’ASTRALEGREEENPASS ……

IL TUTTO DEFECATO DA GENTE CHE DI VIRUS NE SA QUANTO ME….ALIAS ASSOLUTAMENTE NULLA !

LA VIA PIU’ SEMPLICE :O SEI VACCINATO ED ENTRI IN OGNI LUOGO O NON LO SEI E STAI FUORI DA OGNI LUOGO ERA TROPPO DIRETTA PER UN GOVERNO TREMOLANTE COME UN BUDINO ?

si sollazzano e ci deridono…..

L’assalto alle coste italiane diventa un vergognoso show

23 Novembre 2021 – 13:39

La traversata verso l’Italia come in un reality postata dalla influencer tunisina Sabee al Saidi. Bufera sulle foto in posa e i video-showAndrea Indini

FANNO BENE, UN NONGOVERNO DI IMBELLI INCAPACI ATTENTI ESCLUSIVAMENTE ALLA LORO SEDIA SI MERITA QS ED ALTRO !

spero sia vero….

Enrico Letta e compagni sono infatti saliti al 20,8 per cento, cifra che non vedevano da parecchio: +0,5 rispetto a sette giorni fa, con il vantaggio sul centrodestra che è sensibilmente aumentato. Questo perché Fratelli d’Italia ha perso uno 0,4 ed è sceso al 19,8 per cento: una flessione fisiologica, dopo che il partito di Giorgia Meloni per oltre un anno ha conosciuto una crescita imponente e senza alcuna battuta d’arresto. Terza piazza virtuale per la Lega di Matteo Salvini, che cede uno 0,3 e viene rilevata al 18,4 per cento.

Continua a essere in difficoltà invece il Movimento 5 Stelle: evidentemente il nuovo corso avviato da Giuseppe Conte non convince, dato che i grillini sono scesi al 15,7 per cento (-0,4 rispetto alla scorsa settimana). Piccola flessione anche per Forza Italia (6,8, -0,1), mentre Azione di Carlo Calenda torna al 4 per cento (+0,1).MENTANA

cosi’ almeno la facciamo finita senza qs lunga agonia:

IUS SOLI, INVASIONE INCONTROLLATA, SUICIDIO ASSITITO, REDDITO DEL FANCAZZISTA A CHIUNQUE, BUNUS A STRAFOTTERE , SVENDENDO IL POSSIBILE A STRANIERI, TASSE COME SE PIOVESSE E…….

SISTEMAZIONE DEGLI ULTIMI AMICI DI MERENDE ANCORA NON A POSTO !

è l’ignoranza che vi frega:

LUOGHI COMUNI – Il professor Carlo Galli, docente di Storia delle dottrine politiche all’università di Bologna, che è stato pure parlamentare del Pd e di Sel, nel suo libro Sovranità esordisce proprio ironizzando su chi riserva disprezzo o derisione al termine «sovranità» (o sovranismo): «Nel nuovo Dizionario dei luoghi comuni, il “politicamente corretto” delle élite mainstream, sembra esserci questo imperativo. Chi fa un uso positivo di quello che era il cuore della dottrina dello Stato, luogo centrale del diritto pubblico, bene custodito nella Costituzione repubblicana e nella Carta dell’Onu, è ormai considerato un maleducato, un troglodita: è compatito con un sorriso di scherno come chi cercasse di telefonare in cabine pubbliche con gettoni, quando non è demonizzato come fascista. Sovranità è passatismo o tribalismo, nostalgia o razzismo: o goffaggine o crimine. E “sovranismo” è sinonimo di “cattiveria”, di volontà malvagia». Galli fa notare che invece il termine sovranità «è parte della definizione dello Stato, insieme al popolo e al territorio» e soprattutto è il pilastro dell’art. 1 della nostra Costituzione, è la base stessa della democrazia («La sovranità appartiene al popolo»).

MA QUALE SFRATTO…..

LO SFRATTO S’ IMPONE AD INQUILINO NON AD UN DELINQUENTE OCCUPANTE

Un’altra casa presa dai rom. L’ombra del racket dietro le occupazioni

22 Novembre 2021 – 07:58

L’immobile di proprietà dell’Inps, non lontano dall’abitazione di Ennio Di Lalla, è occupato da una delle nomadi che fece irruzione in casa dell’anziano. Ruba anche l’elettricità, ma nonostante le denunce non c’è ancora il decreto di sfrattoAlessandra Benignetti

UNO STATO INERTE E/O COMPIACENTE CON GIUDICI quasi SEMPRE DALLA PARTE DI CHI DELINQUE COSTRINGONO ALL’ESASPERAZIONE E AD UN FAI DA TE NON DELICATO….

Blog su WordPress.com.

Su ↑