nelle mani di delinquenti:

Priorità dell’Europa sui migranti: casa e lavoro per chi sbarca qui

Svelato il nuovo piano sull’integrazione nell’Ue: spazio a progetti sull’inclusione sociale e a nuovi alloggi per migranti. Intanto all’europarlamento arriva la relazione sui diritti civili: nessun cenno al terrorismo, priorità data alla lotta contro il razzismo e l’islamofobia

Mauro Indelicato – Mar, 24/11/2020 –

Giorni cruciali a Bruxelles, tra sedute in seno al parlamento europeo e riunioni della commissione. C’era da aspettarselo visto quanto sta accadendo in tutta Europa, tra pandemia e conseguente grave crisi economica.

SOLO DELINQUENTI NEL DNA POSSONO PARLARE ESCLUSIVAMENTE DI “DIRITTI” FACENDO FINTA DI NON VEDERE LO STATO DI ASSOLUTA NECESSSITA’ DI CHI DOVREBBE FORNIRE LORO CASA E LAVORO E FACENDO FINTA DI NON SAPERE CHE UNA PICCOLISSIMA PARTE DEI CLANDESTINI VUOLE INTEGRARSI E LAVORARE, PREFERISCONO STARE IN ALBERGO MANTENUTI A GRATTARSI !!

SOLO DELINQUENTI POSSONO NON VEDERE QUANTI ITALIANI SONO SENZA CASA ED IN POVERTA’ !

SOLO DELINQUENTI POSSONO PARLARE DI “ISLAMOFOBIA” QUANDO QUELLI CONTINUANO AD AFFERMARE CHE CI SOTTOMERANNO TUTTI CON LE BUONE O CON LE CATTIVE !

una banda di pagliacci:

Giorgia Meloni, la norma salva evasori cinesi e mafia nigeriana: “Articolo 200 della legge di bilancio, capito come funziona?”

23 novembre 2020Esplora:

Brutta sorpresa nella legge di Bilancio. L’articolo 200, accusa Giorgia Meloni sui social, prevede l’abolizione dell’imposta sul Money Transfer, il trasferimento di denaro contante all’estero attraverso gli istituti di pagamento, “Assurdo!”, tuona la leader di Fratelli d’Italia contro un governo “forte coi deboli e debole coi forti”. Secondo la Meloni, Pd e Movimento 5 Stelle hanno inserito una norma “salva evasori cinesi e salva riciclaggio della mafia nigeriana“, che usano proprio i money transfer per “ripulire” i proventi delle loro attività illecite. Motivo dell’abolizione? Riconosciuto dallo stesso governo: l’impossibilità di far rispettare la legge. “Capito come funziona? Per gli italiani fanno la guerra al contante, ma nel frattempo tolgono le tasse a chi spedisce i soldi all’estero – conclude la Meloni -. Ringraziano gli evasori dei mini market, le imprese cinesi apri e chiudi, gli spacciatori e gli sfruttatori”.

ECCO CHI AVETE VOTATO IDIOTI !!!

BEN OLTRE LA FOLLIA ISTITUZIONALE !

un vero peccato….

NON SONO NERO e quindi ho dovuto lavorare 40 anni, nessuno mi ha mantenuto in albergo

NON SONO ZINGARO e quindi ho pagato tasse tutta la vita dovendo dimostrare ogni cent. guadagnato

NON SONO POLITICO quindi ho sudato i miei guadagni producendo per la comunita’

NON SONO GAY quindi ora non posso nemmeno “pensare” che non mi piacciono anche se sono convinto che ognuno possa fare quel che vuole

NON SONO PARTIGIANO quindi non usufruisco di sovvenzioni statali a perdere

NON SONO VIROLOGO quindi non posso sparare cazzate a raffica a…pagamento !

MAREMMASTRAMAIALA SONO NATO SBAGLIATO !!

ormai troppo tardi :

Meluzzi- Sylos Labini: “Italiani svegliamoci o moriremo schiavi”

Di Redazione -16 Novembre 202016 Condividi

Ospite della diretta Facebook con Edoardo Sylos Labini “il Gandalf della Compagnia dell’Anello”, Alessandro Meluzzi.

Cosa resterà del nostro Paese dopo la pandemia?
Molto dipenderà da quello che accadrà. Prima ipotesi: questo virus non è diverso dai virus che hanno funestato la storia dell’umanità. Seconda ipotesi: il virus è il risultato di una strategia programmata. Ammettiamo questa ipotesi: come dice Padre Livio Falzaga direttore di Radio Maria, il virus è stato programmato a Wuhan per distruggere l’Occidente a livello economico e culturale, menomare l’Europa e colpire Trump. Se è così, non c’è più nulla da sperare, dobbiamo solo raccoglierci in preghiera in attesa di una cinesizzazione della società, in cui noi saremo degli zombi governati dalla tecnomedicina.

Ammettiamo invece che il virus sia stato un accidente della storia e che qualcuno abbia provato a cavalcarlo. E se invece il virus è stato “solo” un accidente della storia, allora siamo di fronte a una classe dirigente che non è stata in grado di gestire questo parassita. Se è solo questo, allora abbiamo tre scenari: 1) seguire il modello liberticida cinese in una sorta di TSO permanente; 2) seguire il modello svedese, cioè puntare a una immunità di gregge; 3) seguire il lockdwon generalizzato fino a maggio: ma chi sopravviverà? L’unica cosa che non si doveva fare è questa farsa della divisione dell’Italia in zone gialle rosse e arancioni.

Alla fine di tutto questo, cosa rimarrà? Avremo il giogo della sovranità tecnico finanziaria e dell’Italia rimarranno solo le rovine. L’Italia sarà depredata e sarà solo un hot spot dell’immigrazione islamica.

Ma ci sarà una reazione? Ogni giorno avvengono manifestazioni che non vengono coperte dalla stampa.
In Italia non si può fare nessuna rivoluzione, non solo perchè siamo un popolo di schiavi da cinque secoli, ma anche perché non abbiamo nessuna capacità di reazione civile. Gli italiani sono ossequienti. Siamo un piccolo gregge, l’unica linea di resistenza era Trump, quindi cosa possono fare gli italiani, incapaci di fare una flatulenza quando li stanno sodomizzando?

Roba da regime orwelliano, caccia all’uomo in centro storico: a Pesaro il sindaco PD Matteo Ricci ha pedonalizzato una strada solo in un senso, chi va contromano viene inseguito e multato dalla polizia!

Elezioni USA: i lacchè italiani e francesi si complimentano con Biden. Ripartirà la strategia del fronte democratico di Obama, guerre e rivoluzioni.

Vaccino: sono in gioco altri 20 vaccini, c’è ancora tempo per spartirsi la torta.

I “democratci” USA che massacrano un suprematista bianco. La logica implacabile: ai migranti vengono consentite cose che agli italiani non verrebbero mai consentite. E’ la legge della storia: noi siamo i vinti.

Salvini e Meloni, cosa possono fare? Verrebbero messi in galera qualunque mossa facessero. Ha vinto il movimento globalista, Salvini e Meloni sono alla testa del mondo dei vinti. Questo momento apocalittico, che la storia umana sta attraversando e che ci porta verso il tempo dell’abominio, avrà un unico argine: Dio.

Lanciare una rivolta fiscale, come fece il professor Ricossa anni fa? Gli italiani non hanno la tempra per farlo.

Di Maio è un abatino doroteo che tiene in pugno un gruppo di parlamentari votato da italiani inebetiti. E il mainstram genererà un altro mostro prima delle prossime elezioni. Il 32% di italiani che ha votato i 5 Stelle è la dimostrazione della demenza di questo Paese. Nè lui, nè Conte nè altri decidono: decidono Merkel, Macron e altri di cui non siamo nemmeno capaci di pronunciare il nome.

Quel centro destra, che non sostiene e che a volte addirittura deride i suoi intellettuali, merita di tramontare. Quali sono gli intellettuali che non hanno paura del martirio mediatico?

capisco che….

i giornali debbano riempire x pagine per vendere e che si rivolgano ad un target di lettori semianalfabeti ma….. a tutto c’è un limite : riportare affermazioni di cerebrolesi oltretutto pagati dai contribuenti…ecco è davvero troppo !

Nicola Morra su Jole Santelli: “I 5 Stelle contro di me? È quello che vuole Berlusconi”

Blog su WordPress.com.

Su ↑