il vescovo di Ferrara:

SARA’ IN BUONAFEDE ?
 
Accoglienza, Perego: “Non aumenta la criminalità, torni a essere un valore”
Il vescovo ospite dei Lions: “Cancellare i pregiudizi e ristabilire la verità, l’insicurezza non trova riscontri”
 
IL VESCOVO DI FERRARA NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI PARLA A VANVERA ED IGNORA LA SITUAZIONE CITTADINA…
NELLA PEGGIORE…
 

UN BEL TACER NON FU MAI SCRITTO… (il sommo)

Annunci

povero stivale:

Vittorio Feltri: “Assurdo condannare Mauro Moretti per il disastro ferroviario di Viareggio”

13 Febbraio 2019

Vittorio Feltri: "Assurdo condannare Mauro Moretti per il disastro ferroviario di Viareggio"

Dieci anni orsono a Viareggio accadde un impressionante incidente ferroviario in cui trovarono morte orrenda varie persone. Ovvio che la magistratura avesse subito aperto una inchiesta per accertare eventuali responsabilità. Si arrivò al processo di primo grado e l’ ex amministratore delegato FS, Mauro Moretti, fu condannato a sette anni di prigione. Perché? Non l’ abbiamo mai capito. Che c’ entra il massimo dirigente di una impresa nazionale se un treno provoca un disastro in periferia? Si dà il caso che costui non sia un macchinista benché guidasse la complessa rete dei convogli italiani, compresi quelli dell’ Alta Velocità, da egli stesso creati con competenza e diremmo maestria. Infliggergli la galera per una sciagura avvenuta in Toscana, mentre l’ ingegnere operava ad alto livello organizzativo stando a Roma, ci sembra insensato per usare un termine gentile. Sarebbe come prendersela con il capo dell’ azienda tranviaria milanese se un autobus va fuori strada e fa secchi alcuni passeggeri. Mah.

Comunque a distanza di dieci anni dal massacro viareggino, si è giunti al processo d’ appello e ancora una volta il pm indica nell’ ingegner Moretti l’ uomo da punire. Noi non possiamo entrare nei dettagli tecnici della vicenda, ma sottolineiamo che l’ imputato eccellente ha rinunciato (secondo noi sbagliando, conoscendo la giustizia patria) alla prescrizione di cui avrebbe avuto diritto, per rispetto delle vittime e nella consapevolezza di essere innocente. Non è roba da poco.

Noi col cavolo avremmo fatto a meno di invocare la succitata prescrizione. Moretti invece si è comportato da vero signore e affronta il giudizio (o il pregiudizio) delle toghe. Giù il cappello.

Ci piacerebbe sapere per quale arcano motivo un dirigente specchiato e nobile quale il vecchio ad di Trenitalia venga perseguitato in tal guisa. Egli è stato l’ artefice di Frecciarossa, che ha posto la nostra Patria sullo stesso piano dei Paesi più evoluti d’ Europa nel campo dei trasporti celeri, e ha dimostrato nella sua carriera di essere un fuoriclasse, eppure viene trattato quale criminale. Siamo scandalizzati. Ci auguriamo che la Corte d’ Appello, allorché sarà chiamata a emettere la sentenza, si renda conto di avere di fronte non un delinquente bensì a un servitore dello Stato degno non soltanto di rispetto, ma anche di lode ed eviti di castigarlo ingiustamente.

di Vittorio Feltri

 

i dem sempre piu’ dem.enti:

Pd come a Sanremo: preferisce candidare immigrati

Tempo fa il Pd progettava di ripopolare la Sardegna con gli africani:

https://voxnews.info/2019/01/25/sardegna-pd-la-vuole-ripopolare-di-africani-giovani-italiani-senza-lavoro/embed/#?secret=qgmPZq9H80

Poi il governo è cambiato, e ora si limitano a sperperare denaro pubblico favorendo gli immigrati e a ripopolare le liste del proprio candidato governatore Zedda:

Ovviamente è legittimo, basta essere chiare e dirlo agli elettori: vogliamo un futuro dove gli italiani sono minoranza in casa propria, siete d’accordo?

Ps. In Sardegna non hanno nemmeno la scusa del bisogno di lavoratori, visto che ogni anno migliaia di giovani locali fuggono per cercare lavoro. E’ quindi proprio un progetto nudo e crudo di sostituzione etnica. Lo stesso che portano avanti ovunque governino.

Per questo l’alternativa è chiara: o si estingue il PD, o si estinguono gli italiani.

 

essendo carnevale…..

pellegrinaggi sindacali da tutto il paese a roma per “protestare “….

che qs governo faccia schifo è vero ma…

quelli prima ?

mai protestato quando hanno smontato i diritti dei lavoratori …

visto che sono le truppe cammellate della sinistra ?

nella fogna:

mai nella storia moderna  siamo arrivati cosi’ in basso come ora:

capre parassite che votano altre capre per vivere senza lavorare

pil a picco

sanità allo sfascio

strutture in disfacimento

giustizia SEMPRE con chi delinque

nostalgici del lucro sugli schiavi sempre in moto

guerra alla Francia ed idioti che espongono la bandiera francese

ministri analfabeti che ricordano tanto la famosa Fedeli

rapina continua a pensionati

tasse aumentate …ovviamente ed altre in arrivo

idee del cazzo partorite nottetempo senza consultare chi del settore

INUTILE… SE SEI ANALFABETA TALE RESTI IN OGNI TUA AZIONE , PECCATO CHE A PAGARE SIA LO STESSO BEOPOLO CHE PER 30 DENARI TI HA ELETTO….

imbecilli in liberta’ :

 

Migranti, le follie dei buonisti: 15 milioni per assumerne 120

A Milano il progetto Sprar ha investito per i tirocini formativi dei migranti: ma in 3 anni ha prodotto solo 120 assunzioni. Sardone: “Integrazione solo nelle favole”

Signori buonisti, abbiamo un problema. Si parla di migranti, integrazione, efficacia del sistema-Milano nell’accoglienza e via dicendo.

 

ORMAI E’ EVIDENTE ANCHE AI PIU’ LOBOTOMIZZATI CHE TUTTA QS SMANIA D’ACCOGLIERE E’ UN PARAVENTO PER “MANGIARE” A 4 GANASCE !!