VERI RITARDATI E CEREBROLESI

SONO I SINISTRATI MENTALI CHE NON SANNO COSA SIA LA DEMOCRAZIA, L’INTELLIGENZA L’EDUCAZIONE IL RISPETTO ..ALIAS SONO CACCOLE PUZZOLENTI !!

Gli insulti choc alla deputata di Fdi: “Più ritardata dei tuoi genitori”

30 Giugno 2022 – 19:44

Continua l’ondata di odio contro chi si oppone a ius scholae e legalizzazione della cannabis. La deputata Augusta Montaruli nel mirino degli hater che non risparmiano neppure i genitori portatori di handicap: “Sei più ritardata di loro”

Alessandra Benignetti

Dopo l’affondo dell’ex ministro Valeria Fedeli contro Giorgia Meloni, tacciata di razzismo per la sua contrarietà alla riforma della cittadinanza in discussione a Montecitorio, oggi il segretario Dem, Enrico Letta rincara la dose: “Le barricate che hanno fatto sullo ius soli – dice rivolgendosi a Lega e Fratelli d’Italia – se le fanno anche sullo ius scholae vuol dire una sola cosa: loro non vogliono nessun altro che non sia raccontabile come espressione di una continuità con la razza italiana, che è un ragionamento che trovo inaccettabile”. “Spiace che il Pd, che una volta rappresentava i lavoratori, adesso abbia come priorità droga e immigrati. Le minacce di Letta? Non spaventano nessuno, Enrico stia sereno”, replica Matteo Salvini parafrasando l’ex premier Renzi.

Ma il dibattito sui due provvedimenti arrivati in aula alla Camera nella giornata di ieri e poi rinviati di una settimana, continua ad essere infuocato. E gli insulti inondano anche i social. E stavolta gli haters se la sono presa con la deputata di Fratelli d’Italia, Augusta Montaruli, membro della commissione Affari Costituzionali, che su entrambi i temi fin dall’inizio è stata poco tenera, così come i colleghi di partito. Sotto accusa c’è una frase pronunciata durante il suo intervento in aula alla Camera e rilanciata in un reel su Instagram. La sintesi è più o meno questa: “I bambini stranieri che sono in Italia e le loro famiglie saranno contenti di vedere che la proposta di legge che voi sbandierate a loro favore è portata avanti dalle stesse forze politiche che regalano la droga nelle strade”.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...