bibitaro in vacanza:

Di Maio a Kiev, il video è virale: “È diventato un travel blogger?”

16 Febbraio 2022 – 12:47

Missione in Ucraina per Di Maio. Il video viene pubblicato sul profilo social del ministero degli Esteri ma è polemica: “Ridicola sceneggiata”

Francesca Galici

66

Di Maio a Kiev, il video è virale: "È diventato un travel blogger?"

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in questi giorni è in missione tra Ucraina e Russia per portare il contributo italiano all’operazione diplomatica in atto per scongiurare una guerra. Il titolare della Farnesina ha fatto prima tappa a Kiev e poi, come fatto sapere dal ministero degli Esteri, domani 17 febbraio incontrerà a Mosca il ministro degli Affari esteri della Federazione russa, Sergey Lavrov.

Luigi Di Maio è impegnato sul campo al pari di gran parte dei suoi omologhi europei per favorire una soluzione diplomatica alla crisi ai confini europei orientali ma, a differenza loro, il ministro degli esteri italiano è protagonista di una clip social patinata, lontana dall’idea che si potrebbe avere di quella che è una missione per scongiurare una guerra.

E questo non è ovviamente passato inosservato agli occhi degli italiani, visto che il video è stato pubblicato sul profilo social internazionale del ministero degli Esteri italiano. A finire nel mirino degli utenti dei social è la percezione di un viaggio di piacere, piuttosto che di una missione internazionale, che trapela dal video della durata di 1.38. La clip sembra essere confezionata da un videomaker professionista ed è accompagnata da una colonna sonora che niente a che fare con il focus della delicatissima missione internazionale.

Gli utenti social si sa che non perdonano e il video è rapidamente diventato virale per i messaggi ironici lasciati a commento del video, che in poche ore ha portato centinaia di condivisioni social, ben più rispetto alla media del profilo internazionale del ministero degli Esteri. Molti sono i commenti di chi ritiene inopportuno il video, visto il particolare momento storico: “Ridicola sceneggiata. Mentre l’Europa è sull’orlo di una guerra nei suoi confini, qui si gira un filmato, con tanto di musica trionfante, per la visita del ministro degli Esteri che conclude con un ‘bravi tutti’. Provo imbarazzo per voi”.

Non mancano nemmeno i commenti esilaranti, di chi prova a fare ironia sul video di Luigi Di Maio, paragonandolo a un vlogger di viaggi: “Bella a tutti ragazzi e benvenuti in questo nuovo vlog. Oggi viaggetto in Ukraine”. Palese l’ironia sulla dicotomia tra il ruolo importante ricoperto dal ministro e l’immagine di lui che emerge da questo filmato: “Come il vlog di uno youtuber qualsiasi che sbarca a Tropea ad agosto scattando foto con i commercianti e gli artigiani locali”.

C’è poi chi associa il video a uno spot promozionale per l’Ucraina: “Se la Canalis fa lo spot per la Liguria non capisco perché di Maio non possa fare quello per l’Ucraina”. E poi ancora: “Li facevo anch’io i filmini delle vacanze con la base musicale. Ma ci mettevo anche il testo scorrevole con la località, altrimenti fra qualche anno rischi di confondere i posti! Chissà quanto ci è costato questo ricordo della vacanza di #DiMaio #Ucraina”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...