le leggi contro le discriminazioni già ci sono….

La legge anti omofobia finisce nelle mani di un leghista. La sinistra impazzisce

28 aprile 2021Esplora:

  • Dopo un cammino accidentato il disegno di legge sull’omotransfobia, il cosiddetto ddl Zan, è stato calendarizzato al Senato, grazie al voto decisivo di Italia Viva. Tutti contenti? Niente affatto. La polemica è esplosa più di prima perché il relatore sarà il leghista Andrea Ostellari, presidente della commissione Giustizia a Palazzo Madama. Per la sinistra si tratta di una provocazione inaccettabile: “Dispiace che Ostellari sia il relatore. Ha dimostrato di non essere imparziale”, attacca la senatrice Monica Cirinnà. Le fa eco Laura Boldrini: “Un atto di prepotenza per perdere tempo”, e lo stesso primo firmatario Zan, anziché essere soddisfatto che il suo testo verrà finalmente discusso, rincara la dose: “Ostellari relatore è solo un altro tentativo di affossare il ddl”. Nel dibattito politico interviene la Cei: “Una legge che intende combattere la discriminazione, non deve perseguire l’obiettivo con l’intolleranza”, avvertono i vescovi, “nessuno metta in dubbio che uomo e donna sono diversi”.

BASTEREBBE APPLICARLE ..NON C’E’ BISOGNO D’UNA FOLLIA COME QUELLA PROPOSTA CHE E’ SEMPLICEMENTE DEMENZIALE …

D’ALTRA PARTE BASTA VEDERE CHI L’APPOGGIA …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: