BRUTTISSIMA MALATTIA LA MEGALOMANIA !!

Letizia Moratti: “Il più grave errore della Meloni”

Esplora:

 

18 novembre 2022

Letizia Moratti: “Il più grave errore della Meloni”

00:00

La strada è segnata: per provare a vincere, Letizia Moratti colpirà durissimo Giorgia Meloni, ogni giorno. L’ex sindaco di Milano, una vita nel centrodestra, correrà da sola da governatrice della Lombardia, sostenuta dal Terzo Polo. Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia hanno confermato l’appoggio al governatore uscente Attilio Fontana, di cui la Moratti è stata collaboratrice strettissima per circa due anni. Il Pd, invece, non ha ascoltato i consigli di Carlo De Benedetti e il suo endorsement per Lady Letizia e ha puntato tutto sul candidato di bandiera, Pierfrancesco Majorino

La Moratti avrà bisogno di scardinare le logiche destra-sinistra per fare il colpaccio, ma ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, su La7, ha chiarito subito di che segno sarà la sua campagna elettorale. “L’errore più grande di Giorgia Meloni è come è stato affrontato il tema degli sbarchi. È giusta la difesa dei nostri confini, ma va costruita attraverso la cooperazione internazionale e i rapporti diplomatici”. E ancora: “Ho preso le distanze dai primi provvedimenti del governo Meloni. E ho preso le distanze da quella politica che, anche in Regione Lombardia, sta ammiccando ai no vax, in una regione che è stata molto colpita dal Covid. La Sanità lombarda era messa molto male già prima del Covid, io ho contribuito a risanarla”. 

E se alla fine non ce la farà? Nessun problema: “Corro per vincere e vincerò”, ma “il mio progetto va oltre la Regione Lombardia, penso sia necessario un progetto diverso che risponda a un elettorato che fa fatica” a riconoscersi nell’attuale offerta politica. “Penso a raggruppamento di centro? Assolutamente sì, con tanti compagni di viaggio, penso di poter dare un contributo, null’altro” ha aggiunto la Moratti, sottolineando di non essere “riconosciuta come attiva nel centrodestra”, anche se chiamata più volte “come tecnico” per affrontare “situazioni critiche, non solo dal centrodestra. Ci sono anche stati presidenti del Consiglio di centrosinistra che mi hanno chiesto da fare parte del loro governo e non ho accettato per motivi personali”. 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...