DEMENCRATICI:

“Imporremo il nostro pensiero…”. Il sermone choc del vicesegretario Pd

13 Settembre 2022 – 19:00

Sui social rispunta un video nel quale Giuseppe Provenzano arringava così i suoi: “Diventeremo classe dirigente e riusciremo a imporre le cose che abbiamo in mente”

Marco Leardi

24

Aveva persino scomodato Gesù Cristo, improvvisando un’esegesi evangelica dai risvolti politici. Pur di diffondere il verbo progressista a tutte le genti, Giuseppe Provenzano si era appellato addirittura alle Sacre Scritture. In quel suo sermone pronunciato nel 2018 davanti alla platea del Pd, l’attuale vicesegretario dem aveva usato toni accalorati e parole che – riascoltate oggi – fanno ancora sobbalzare. Con una schiettezza degna di nota, infatti, il barbuto esponente di partito arringava i compagni spiegando loro l’obiettivo da raggiungere: diventare classe dirigente e “imporre” il pensiero della sinistra.

Davanti al popolo progressista, Provenzano aveva condannato la litigiosità autolesionista della sinistra e aveva affermato: “Mi ricordo sempre quel passo del Vangelo in cui Gesù dice: ‘Lasciate che i morti seppelliscano i loro morti’. La lotta non la dobbiamo fare all’interno ma con quegli altri, la dobbiamo fare fuori. Questo è quello che siamo chiamati a fare”. Dopo la strigliata ai suoi, pronunciata con tono pieno di pathos, l’esponente Pd aveva suonato la carica ed esortato: “Guardate quello che c’è fuori, non quello che c’è dentro. Così diventeremo classe dirigente, così riusciremo a imporre le cose che abbiamo in mente. Così riusciremo a essere capi politici, tutti!”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...