tra la pena e lo schifo

“Colpo basso…”, “Tu…”. Lo scontro (a distanza) Lerner-La Russa

13 Agosto 2022 – 17:44

Lerner attacca il senatore Fdi per il fatto che avesse ricordato a Liliana Segre le simpatie di destra del compianto marito. “C’è sempre un incaricato per i mestieri sporchi…”. Piccata replica di La Russa

Marco Leardi

0

I toni di Ignazio La Russa erano stati schietti, certo, ma assolutamente rispettosi. Eppure Gad Lerner ha subito pensato male. Così, senza che nessuno lo avesse richiesto, il giornalista si è lanciato in una polemica contro l’esponente di Fratelli d’Italia dopo che questi aveva ricordato alla senatrice Liliana Segre i trascorsi nell’Msi del suo compianto marito. Quel confronto di visioni, suscitato da un invito della Segre a togliere la fiamma tricolore dal logo di Fdi, per l’ex conduttore tv è diventato un “tipico colpo passo” degno d’essere stigmatizzato. E così è scattata l’ennesima baruffa di questa campagna elettorale.

“Ignazio La Russa che rinfaccia a Liliana Segre le simpatie di destra del defunto marito, da lei molto amato, è il tipico colpo basso. C’è sempre un incaricato per i mestieri sporchi in quel genere di gruppi dirigenti, e Ignazio La Russa con la sua storia vi si presta benissimo”, ha scritto Lerner su Twitter, prendendosela con il vicepresidente de Senato reo – a suo giudizio – di aver provato a intavolare un confronto con la senatrice a vita. L’eponente di Fratelli d’Italia, tuttavia, non ha lasciato cadere nel vuoto quel contrappunto e ha replicato a tono.

“Non mi sembra un colpo basso ricordare alla senatrice Segre che il marito era una persona perbene capace di stare in lista con Almirante senza perdere la sua lontananza dal fascismo. Bassissimo, invece, è l’elogio che Gad Lerner continua a fare nei confronti di Adriano Sofri, condannato in via definitiva come mandante dell’omicidio Calabresi e che lui ha dichiarato essere ‘sempre stato dalla parte giusta’. La stessa ‘parte giusta’ di Gad Lerner”, ha risposto infatti La Russa, contattato dall’Adnkronos.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...