se voti qs fatti visitare…. da uno bravo !

Orgoglio azzurro: “Il centro siamo noi”. La mossa di Calenda non spaventa Fi

3 Agosto 2022 – 06:00

Mallegni: “Lui dirigente d’azienda? Ha visto lavorare gli altri…”. Mazzetti: “Noi mai cambiato posizione: la gente ci premierà”

Fabrizio Boschi

0

Come volevasi dimostrare alla fine l’accordo c’è: i leader di Pd, Azione e +Europa hanno trovato l’intesa per correre insieme alle elezioni del 25 settembre. E non poteva che essere diversamente. Dopo settimane di giochini e teatrini è successo quello che tutti, in Forza Italia, avevano ampiamente predetto. Un trucchetto per mettere i bastoni tra le ruote al centrodestra e contendersi gli elettori di centro che per Forza Italia non cadranno nel tranello.

«Ma chi volevano prendere in giro? va giù duro il senatore Massimo Mallegni che da giorni mette in guardia su chi è veramente Carlo Calenda Vi ricordo i suoi volteggi da trapezista della politica, da Scelta civica (quella del tassatore Monti) per poi essere indipendente per qualche periodo in cui viene nominato ministro, poi, appena acchiappato l’incarico, pochi mesi dopo, aderisce al Pd in quota renziana, si fa candidare alle europee e appena eletto fonda Azione e lascia il Pd. Si definisce «uomo libero» dai partiti tradizionali, si dichiara di centro ma appoggia tutti i candidati, o quasi, espressi dal Pd nelle città durante le amministrative. Nella vita privata si dichiara dirigente d’azienda, ma mai ha avuto un’impresa sua da gestire, ha sempre visto gli altri lavorare».

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...