quando un popolo…

si riduce a seguire con morbosita’ gli “influencer” (alias il nulla cerebrale ben pagato) tipo tale vacchi…..ecco allora significa che è tempo d’estinguersi.

L’influencer milanese che vuole restare anonima svela da Massimo Giletti, a Non è l’arena, su La7, nella puntata del 29 maggio, i retroscena a luci rosse delle serate milanesi. Nei locali, spiega, “il giro è quello, donne che aspettano il pollo da spennare. Magari sai sono anche… Sai le cose in gruppo, sei con l’amica, ti va più veloce perché da sola ti rompi un po’ invece con l’amica ti diverti”. E ancora, “sono ambienti dove non mi vergogno neanche di farmi vedere perché comunque ci vanno tutte per quello quindi sono una in mezzo a tante”, aggiunge la ragazza. 

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...