affermare che qui esista la liberta’ assoluta e che i media raccontino la verita’ …ecco l’imbroglio.

ETICHETTE SBAGLIATE

Questa guerra fa tornare insomma al centro del palco politico il raison d’être dei partiti patriottici come Fratelli d’Italia e la Lega. Secondo, la guerra svela la disonestà dei media (quasi tutti all’estero se non in Italia) quando ogni volta che parlano di un partito nazionalista lo etichettano “anti-immigrant” or “anti-refugee”. Macché! Questi partiti stanno insistendo sull’accoglienza dei profughi ucraini. Per un motivo: c’è una bella differenza tra i profughi ucraini (quasi tutti donne e bambini) e i “profughi” africani (quasi tutti uomini single). La Polonia ha accolto 2,3 milioni di profughi ucraini – la metà. Questo governo ha concesso a tutti questi profughi il diritto a welfare, servizi sanitari, e scuola. Pure Orban ha accolto più profughi di qualsiasi altro Paese salvo la Polonia – 350mila. Dunque, è diventato ormai un po’ forzato dipingere i nazionalisti polacchi e ungheresi come xenofobi che chiudono i loro confini ai profughi quando la realtà lo smentisce in modo eclatante. Come ha detto al Corsera Giorgia Meloni: «Le immagini di donne e bambini che scappano raccontano che cosa siano i veri profughi (…) Invece da noi è stata raccontata la favoletta del dramma di presunti profughi… di barconi pieni di uomini in cerca di lavoro». Siamo testimoni, mentre seguiamo la guerra atroce di Putin, del potere della passione del nazionalismo buono del popolo ucraino, basato sull’amore per la propria patria. Sicuramente non saranno i partiti patriottici a rischiare di affondare a causa di questa guerra ma quelli progressisti e i loro progetti sovranazionalisti. Diciamolo: quanta gente morirebbe per l’Unione Europea e la sua bandiera insipida? ( LIBERO)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...