CHI MI SPIEGA ??? GRAZIE…..

LA GUARDIA COSTIERA HA LA FUNZIONE DI TAXI PER QUALSIASI UMANO E SUBUMANO CHE SI VUOL FAR MANTENERE DAI PIU’ IDIOTI DEL GLOBO , LA POLIZIA HA IL COMPITO DI REPRIMERE SCIOPERI E MANIFESTAZIONI NON GRADITE ALLA BANDA BASSOTTI MA….

L’ESERCITO , L’AVIAZIONE CHE STANNO A FARE ?

ESISTE LA PROTEZIONE CIVILE COSTOSISSIMA , VISTO CHE NON FACCIAMO LA GUERRA NEMMENO A CHI CI DEVASTA, ANZI LI PAGHIAMO E PERDONIAMO,

TUTTI A CASA O A PULIRE FIUMI E FOSSI COI FANCAZZISTI DEL REDDITO !!

la fine del cristianesimo:

(…) EFFETTO MANCATO – Se solo si pensa all’enfasi con cui – all’inizio di questo pontificato – si parlò con velleitario trionfalismo di “effetto Bergoglio”, confondendo il consenso dei giornali laicisti con la messe evangelica, si può capire la cocente delusione della Chiesa che oggi si ritrova – al tramonto di questo pontificato – a temere la propria stessa fine. E non servono certo i proclami sociali – anzi socialisti – di papa Bergoglio. Ieri la prima pagina di “Avvenire” era impressionante: «Giustizia per i poveri. Papa Francesco chiede reddito minimo, orario di lavoro ridotto, cure e vaccini anti-Covid a tutti. “In nome di Dio, rimettete di debiti ai Paesi in crisi, fermate le armi e non distruggete l’ambiente”». Aldilà del merito delle singole rivendicazioni, questa Chiesa che – da otto anni – fa il mestiere della Cgil e dell’Onu, non ha convertito nessun “lontano”, nessun “compagno”, mentre – in compenso – ha perso per strada i vicini e tanti figli, dimenticando di fare il mestiere suo: annunciare – appunto – il Verbo di Dio, Gesù Cristo unico salvatore del mondo e la vita eterna. Serve apoco – e appare illusoria – anche l’enfasi con cui è stato varato questo Sinodo da monsignor Piero Coda – segretario generale della Commissione teologica internazionale – secondo cui è “l’avvenimento ecclesiale più importante dopo il Concilio Vaticano II”. Ha aggiunto: “per la prima volta in duemila anni di storia della Chiesa, un Sinodo è chiamato a coinvolgere tutto il Popolo di Dio”.(…)

LIBERO

CI SI DIMENTICA DELLO SMANTELLAMENTO DEI PRINCIPI CRISTIANI : ACCOGLIENZA SENZA SOTTOMISSIONE , SACRALITA’ DEL LAVORO, (NON DEL REDDITO DEL FANCAZZISTA) ,RISPETTO DEI COMANDAMENTI SENZA AUTOASSOLUZIONI DI COMODO, ESPULSIONE IMMEDIATA DEL CLERO PEDOFILO E/O SFRUTTATORE DEGLI SCHIAVI….

ECCO PERCHE’ QUI IL CRISTIANESIMO E’ IN COMA IRREVERSIBILE . PAPA RATZINGER L’AVEVA DETTO !!

solo malafede o peggio ?

Patuanelli non si accontenta del flop: “Il reddito minimo va ampliato”

18 Ottobre 2021 – 10:01

Nonostante i problemi strutturali, il ministro Patuanelli continua a volere il reddito di cittadinanza. “La misura è andata bene, va rifinanziata”Alessandro Ferro

PAGARE COL DENARO DI CHI LAVORA FANCAZZISTI DI PROFESSIONE :

ZINGARI, CENTRI ASOCIALI, CLANDESTINI , GALEOTTI , GENTE CON CASE ED AUTO DI LUSSO

SECONDO QS ELEMENTO E’ SCHIFEZZA DA RIPETERE !!

qs fanno schifo e vomito ma……

Silenzio elettorale? Macché. Cartelli pro Gualtieri nella piazza della Cgil

16 Ottobre 2021 – 21:01

Più di un cartello col nome dell’ex ministro è stato esposto dai manifestanti presenti al corteo della CgilFederico Garau

CHI, COMPLICE, NON FA RISPETTARE LE LEGGI A TUTTI FA VOMITO E SCHIFO !

si potrebbe ridere se non ci fosse da vomitare:

Vittorio Sgarbi contro il corteo Cgil: “Ridicola passerella. C’era anche Di Maio, che passa la vita a schivare il lavoro”

16 ottobre 2021

  • a
  • a
  • a

Triste che la CGIL si sia prestata a squallida strumentalizzazione alla vigila del ballottaggio di Roma. Ridicola passerella politica che con il lavoro non ha nulla a che fare. C’era anche Luigi Di Maio, uno che ha passato la sua vita a schivarlo, il lavoro”. Questo il tweet di Vittorio Sgarbi a proposito della manifestazione indetta dalla Cgil dopo l’assalto alla sede del sindacato da parte di alcuni appartenenti a Forza Nuova.

Per Sgarbi è inaccettabile che una manifestazione si svolga alla vigilia del voto politico sul sindaco di Roma, concetto ribadito più volte negli ultimi giorni. Si strumentalizza, secondo il critico d’arte, per dare contro a Fratelli d’Italia in vista del ballottaggio tra Enrico Michetti e Roberto Gualtieri. E non perde, ovviamente e sempre Sgarbi, l’occasione per attaccare uno dei suo0i bersagli preferiti: il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, presente alla manifestazione indetta dalla Cgil.

SOLO LORO POSSONO INFRANGERE IMPUNEMENTE IL SILENZIO ELETTORALE…… COMUNQUE VOTATE GUALTIERI ROMANI BELLI COSI’ FINALMENTE FINIRETE DI SOFFRIRE !!

Blog su WordPress.com.

Su ↑