sempre piu’ schifo

Green Pass, Mario Draghi firma il decreto per il rilascio: ecco come funziona e a cosa serve

Esplora:

Condividi:

Mario Draghi

Sullo stesso argomento:

17 giugno 2021

  • a
  • a
  • a

Mario Draghi ha firmato il Decreto che definisce le modalità di rilascio delle Certificazioni verdi digitali COVID-19. Il ben più noto Green pass sarà valido dal primo di luglio e faciliterà la partecipazione ad eventi pubblici (come fiere, concerti, gare sportive, feste in occasione di cerimonie religiose o civili), l’accesso alle residenze sanitarie assistenziali e lo spostamento in entrata e in uscita da territori eventualmente classificati in “zona rossa” o “zona arancione”. La certificazione contiene un QR Code che ne verifica autenticità e validità. Il documento – si legge in una nota del ministero della Salute – attesta una delle seguenti condizioni: la vaccinazione contro il Covid-19, l’esito negativo di un tampone antigenico o molecolare effettuato nelle ultime 48 ore o la guarigione dall’infezione.

Governance Pnrr e Semplificazioni: via libera in Consiglio dei ministri al decreto Recovery

Per tutelare i dati personali il QR Code andrà mostrato soltanto al personale preposto per legge ai controlli. I cittadini dal 28 giugno, potranno iniziare a ricevere le notifiche via email o sms con l’avviso che la certificazione è disponibile e un codice per scaricarla su pc, tablet o smartphone. La Certificazione verde COVID-19 si potrà visualizzare, scaricare e stampare su diversi canali digitali: sul sito dedicato www.dgc.gov.it; sul sito del Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale www.fascicolosanitario.gov.it/fascicoli-regionali; sull’App Immuni e presto sull’App IO. Anche le farmacie potranno rilasciare il certificato, così come il medico di base o il pediatra utilizzando la propria tessera sanitaria.

Video su questo argomento

Primi commenti di soddisfazione quelli del leghista Massimiliano Capitanio: “Bene il governo a fare chiarezza in tempi brevi sull’App Io per il Green Pass. Sono state fornite tutte le garanzie sia sul pieno rispetto del Regolamento generale per la protezione dei dati (GDPR) dei cittadini sia sulla qualità dei servizi offerti attraverso l’avvenuta implementazione dell’app da parte di PagoPA e l’aggiornamento che sarà disponibile tra poche ore sugli store. Bene inoltre l’introduzione di ulteriori strumenti come per esempio l’utilizzo di notifiche push a contenuto generico, ossia prive dell’indicazione dell’ente mittente o dell’oggetto”. 

IL GREEN PASS E’ ANTICOSTITUZIONALE :

L’ENNESINA SCHIFEZZA PER CONTROLLARE TUTTO E TUTTI CON SISTEMI RAFFAZZONATI INUTILI COSTOSI E TRUFFALDINI …

ALLA PARI DI “IMMUNI”…..

A NAPOLI AVRANNO GIA’ IN VENDITA GREEN PASS CONTRAFFATTI SCOMMETTIAMO ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: