la dimaialata del millennio:

Due furbetti del reddito di cittadinanza sono stati beccati dalla Guardia di finanza di Cecina, in provincia di Livorno e sono stati immediatamente denunciati. Nel primo caso i militari della finanza hanno scoperto un uomo di 37 anni di Cecina che non ha dichiarato vincite ottenute con i giochi online per oltre 640 mila euro, così come non aveva dichiarato di aver percepito 22.500 euro dalla vendita di una porzione di un appartamento che aveva ricevuto in eredità. Insomma non esattamente un nullatenente. Eppure, nonostante questo, l’uomo ha incassato quasi 6 mila euro di reddito di cittadinanza tra il 2019 e il 2020. L’uomo è stato quindi denunciato alla Procura di Livorno per “indebita percezione” del reddito di cittadinanza, la misura tanto voluta dal Movimento 5 stelle, e segnalato all’Inps per l’irrogazione della sanzione amministrativa di revoca o decadenza del beneficio nonché per il recupero delle somme ricevute senza averne diritto.

DA SBUDELLARSI DALLE RISATE… DUE ??????

NESSUNO SA QUANTI FANCAZZISTI DEL…… NON NE HANNO DIRITTO : ZINGARI, GALEOTTI, MAFIOSI, DOPPIOLAVORISTI IN NERO…. MIGLIAIA E MIGLIAIA MA… NE TROVANO 2 ED ALLEGRIA !!!

SE DRAGHI NON LI MANDA TUTTI A LAVORARE SIGNIFICA CHE E’ COME I SUOI PREDECESSORI ALIAS ……. ARIA FRITTA PUZZOLENTE !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: