schifosi negrieri:

L’insaziabile Ong vuole di più. Critiche al Conte 2: come con Salvini

Sea Watch torna in mare e punzecchia il governo: “Nessuna discontinuità”. Ma col governo Pd-M5S boom di sbarchi

Quando c’è un brutto razzista al governo, è facile gridare allo scandalo. Quando il timone è in mano ad un democraticissimo Conte, sostenuto da altrettanto democratici partiti e movimenti, allora la partita si fa più complessa.E il gioco d’equilibrismo diventa sperticato.

Oggi su Repubblica la portavoce di Sea Watch, Giorgia Linardi, ha scagliato un tale dardo contro l’esecutivo che se fosse successo un anno fa, quando al Viminale sedeva Matteo Salvini, avrebbe turbato tutti i giornali. E invece nulla.

Pochi giorni fa, Sea Watch è tornata a solcare il Mare nostrum. L’ennesima missione, direte. Niente di nuovo. Eppure stavolta il quadro s’è fatto più intricato: Malta ha appena firmato un accordo per i respingimenti con la Libia; e da quando c’è l’emergenza coronavirus il governo ha dichiarato l’Italia porto “non sicuro” per lo sbarco di migranti salvati in operazioni Sar. Visto allora che le Ong non intendono riportare a Tripoli gli stranieri, il rischio è che presto si ripeta quanto successo un’estate fa: navi ferme al largo, con migranti in attesa di approdo. Le associazioni lo sanno, e puntano il dito contro Palazzo Chigi. “Quel provvedimento strumentalizza l’emergenza sanitaria proprio per evitare un’assunzione di responsabilità ma diciamolo pure per ostacolare l’azione delle Ong – attacca Linardi – Prova ne sia che circostanzia proprio l’identikit delle navi battenti bandiera straniera a cui è inibito l’accesso in Italia: quelle di soccorso sì, i mercantili no”. Visto l’atto di accusa, normalmente sui giornali non si sarebbe parlato d’altro, stavolta invece nessuno cavalca le proteste degli umanitari. E pensare che Linardi lo dice chiaro e tondo: il Conte 2, sul tema sbarchi, è come il Conte 1. “Non abbiamo visto nessuna delle azioni di discontinuità con il governo precedente che ci attendevamo. Da Paese civile l’Italia non può rispondere alla richiesta di aiuto con iniziative legislative non in linea con il diritto internazionale”. Giuseppi come Salvini.

BASTARDI SPECULATORI SULLA PELLE ALTRUI CHE VIVONO FACENDO I NEGRIERI CHE POI ABBANDONANO LA “MERCE” SUI MARONI DEGLI ALTRI ! 

ALLA PARI DELLA UE CHE FA FINTA DI ACCOGLIERE LA SUA PARTE DI DISGRAZIATI MA IN EFFETTI LI LASCIA TUTTI QUI GRAZIE ANCHE ALLA PASSIVITA’ ( PAGATA ? ) DEI BUFFONI AL GOVERNO ! 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: