un immondo cazzaro:

Ecco tutte le balle che Conte ha raccontato sul Mes in tv

Il premier ha accusato il centrodestra di aver fatto nascere il Fondo Salva Stati. Ma ha sbagliato date, nomi: tutto

Le parole di Giuseppe Conte in tv e l’attacco diretto alle opposizioni difficilmente verranno dimenticate.

Hanno segnato un solco pesante tra la maggioranza e l’opposizione. Il premier ha di fatto usato la tv per mettere nel mirino i partiti del centrodestra per distogliere l’attenzione dalla Caporetto dell’esecutivo raccolta in Europa. I giallorossi hanno dovuto ingoiare il rospo del no ai coronabond e il sì ad un Mes calmierato che però potrebbe portare l’Italia sotto il tacco di Bruxelles. E il maldestro tentativo del premier di usare la tv per regolare i conti è scomposto e pieno di inesattezze. Per non chiamarle bugie.

La più pesante di tutte arriva dopo l’annuncio del lockdown prolungato fino al 3 maggio. E nel mirino c’è proprio tutto il centrodestra: “L’Italia accetta di discutere il Mes non confezionato perché questi Paesi ce lo chiedono. Qualcuno dice è una trappola, allora chi ha confezionato questa trappola si assuma la responsabilità. Era il 2012, io non c’ero, c’era un governo di centrodestra e se non sbaglio la Meloni era ministro”. Parole pesantissime, dette, ripetiamo, in tv in diretta. Di fatto il governo del centrodestra a cui si riferisce Conte è caduto l’11 novembre del 2011. Il Mes è nato il 27 settembre del 2012. Quasi un anno dopo. A palazzo Chigi c’era Mario Monti e la Meloni non faceva certo parte di quel governo. Due inesattezze pesanti che rischiano di confondere gli italiani. E a rinfrescare la memoria al premier c’ha pensato proprio la leader di Fratelli d’Italia: “Presidente Conte, nel 2012 al Governo non c’ero io, c’era Monti. Non è bello usare la televisione di Stato per diffondere fake news”.

Parole ripetute anche da Salvini e da tutto il centrodestra che di fatto chiede al premier toni più moderati e soprattutto il rispetto delle opposizioni. L’uscita del premier è stata così fuori luogo che perfino il direttore di tgLa7, Enrico Mentana, si è lasciato andare ad un commento piuttosto chiaro: “Se possiamo dire, l’avremmo francamente evitato. Se l’avessimo saputo, non avremmo mandato in onda quella parte della conferenza stampa”. Insomma questa volta il premier ha davvero abbandonato gli abiti del suo fare “anglosassone” col velo di pacatezza che lo accompagna per accusare (a colpi di fake news) le opposizioni su un pasticcio, quello in sede europea sul Mes, che ha la firma dei giallorossi e del ministro del Tesoro Gualtieri. Conte ha varcato un limite, quello del rispetto del dialogo fra maggioranza e opposizione. Una frattura profonda che difficilmente potrà rientrare nel giro di qualche giorno…

 

NON POSSO CREDERE CHE IL SOGGETTO SIA COSI’ SPROVVEDUTO , SMEMORATO ED IGNORANTE DA NON CONOSCERE DATE E NOMI D’UN RECENTISSIMO PASSATO….

ERGO: SMENTENDO PERSINO SE STESSO , COME TUTTA LA BANDA AL GOVERNO, HA FIRMATO UN CAPPIO AL COLLO MENTENDO IN MODO SPUDORATO ALLA TV DI STATO CHE PAGHIAMO TUTTI ADDOSSANDO COLPE A VANVERA ! 

MAI CI FU GENTE COSI’ IMMONDA, MAI CI FU GENTE COSI’ DOPPIOGIOCHISTA E FALSA ! 

TRANQUILLI QUANDO FINALMENTE LA GENTE SI SVEGLIERA’, NON QUELLA DEL REDDITO DEL FANCAZZISTA CHE VIVE BEATA FACENDO UN CAZZO E LAVORETTI IN NERO CHE AVETE ADDOMESTICATO….

PAGHERETE TUTTO ! 

nb. i grulli che spergiuravano “mai mes” si sono infilati nel cesso ? Non parliamo dei dem che fedeli al proprio nonpensiero saltellano allegramente laddove ci sia da mangiare…

FATE SEMPLICEMENTE, ASSOLUTAMENTE, INEQUIVOCABILMENTE SCHIFO !! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: