quando non bastano i politici…

Napoli, “il virus non ci ferma”. Il popolo della movida sfida i divieti e mette in pericolo tutti

Napoli, “il virus non ci ferma”. Il popolo della movida sfida i divieti e mette in pericolo tutti

Napoli. Si brinda, ci si abbraccia e ci si bacia nel centro storico di Napoli. Piazza Bellini, Banchi Nuovi e vico Montelone sono stati presi d’assalto nel weekend da centinaia di giovani, che hanno sfidato così le disposizioni governative per un drink in compagnia.

Napoli, il popolo della movida sfida i divieti

Malgrado i numerosi controlli, le diffide di sospensione dell’attività di polizia municipale (100 ai locali tra Vomero e Aniello Falcone e 53 in zona Chiaia) e l’intervento dei carabinieri del comando provinciale di Napoli, che hanno denunciato per inosservanza il titolare di un locale a Sorrento e in via Merliani, dove si somministravano bevande a clienti distanziati da meno di un metro, il popolo della movida partenopea non ha rinunciato alla sua domenica notte.

Weekend all’insegna del divertimento

Insomma, la percezione del pericolo è completamente alterata nel nostro Sud. A Napoli sabato sera erano a migliaia i ragazzi in strada, ai baretti di Chiaia e nei locali, incuranti delle disposizioni adottate sulla distanza di un metro. Scene simili anche in provincia: ad Aversa, Giugliano e Melito molte vinerie e lounge bar erano pieni di avventori venerdì sera, pronti a sfidare le misure anti-contagio messe in campo.

(fonte immagine: Fanpage.it)

 

ECCO…

SIFFATTE TESTE DI CAZZO DEVONO CREPARE….

NON POVERI INNOCENTI CHE RISPETTANO LEGGI E BUONSENSO !!! 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: