chi delinque è sempre dalla parte del torto:

 

A Napoli, un carabiniere in borghese ha ucciso un ragazzo di 15 anni, Ugo Russo, reagendo a un tentativo di rapina: cercava di rubargli il Rolex, ha estratto la sua pistola e ha aperto il fuoco. Uccidendolo. Un caso che sconvolge l’Italia e il capoluogo campano. Un caso che è stato trattato anche nel corso della prima parte di Non è l’Arena, la trasmissione della domenica sera di Massimo Giletti su La7. E a Non è l’Arena è stato intervistato il dottore che ha assistito il giovane quando è stato portato al pronto soccorso. Quel pronto soccorso che, dopo la notizia della morte, è stato devastato da amici e familiari del quindicenne. E il dottore racconta proprio quei momenti, terrificanti: “Il caos – spiega – è scoppiato subito dopo la notizia della morte. Sono arrivati un centinaio tra amici e parenti, abbiamo subito anche violenza verbale”.

SOLO IN QUESTO PAESE SI POSSONO DIFENDERE DELINQUENTI CHE SIANO IN ERBA O STAGIONATI….

SOLO IN QUESTO PAESE PARENTI ED AMICI POSSONO STREPITARE NEL MODO DESCRITTO…

SOLO A NAPOLI ACCADONO MAFIOSITA’ DEL GENERE !! 

 SOLO NELLO STIVALE BUCATO ORA IL CARABINIERE SARA’ CONDANNATO…..

NEL FRATTEMPO CON LA MAFIOSA TOLLERANZA DEI BEOBUONISTI S’ACCETTA LA DELINQUENZA COME …..

88197034_2898234733577242_1917297482816028672_n

COSI’ HANNO RIDOTTO IL PRONTOSOCCORSO GLI EDUCATI PARENTI DELLA VITTIMA:

pronto

animali !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: