eccesso un cazzo:

 

Sparò e uccise ladro per difendersi: assolto Mario Cattaneo grazie alla legge di Salvini

Mario Cattaneo scagionato dalle accuse. Salvini: “Merito della Lega”. Ma ora i giallorossi vogliono modificare la norma

Mario Cattaneo, l’oste che nel marzo del 2017 sparò a un ladro per difenderci – uccidendolo – è stato assolto in primo grado dall’accusa di eccesso colposo di legittima difesa.

Il pubblico ministero aveva richiesto una condanna a tre anni di detenzione: “Cattaneo ha agito in legittima difesa, ma ha ecceduto nei limiti. È stato lui a mettersi in una situazione di pericolo sfondando la porta bloccata dai ladri“, le parole del pm nell’aula del palazzo di Giustizia.

Dunque la palla è passata ai legali dell’imputato e quindi si è arrivati alla sentenza del giudice, che ha scagionato l’uomo. Dopo anni di odissea giudiziaria all’italiana

Il ristoratore colpì mortalmente il 32enne Petre Ungureanu durante un colluttazione all’interno del ristorante. Tutto risale al 10 marzo 2017, quando alle prime luci del mattino sentì dei rumori preoccupanti provenire dal proprio esercizio commerciale.

In fretta e furia, si armò di coraggio e di un fucile e scese dall’abitazione all’osteria, dove si imbatté in quattro persone, quattro uomini e quattro ladri, che erano lì per rubare l’incasso e stecche e pacchetti di sigarette.

Uno della banda decise di affrontare Cattaneo, che non si tirò indietro: ne scaturì una rissa e nell’agitazione dello scontro corpo a corpo, il fucile da caccia di Cattaneo esplose un colpo che ferì a morte il romeno. L’oste, in seguito, mostrò a media e inquirenti i segni – lividi ed ecchimosi – dovuti alla collutazione con la vittima.

IN TUTTO IL GLOBO, MENO QUESTO DISGRAZIATO PAESE, SE ENTRI IN CASA ALTRUI PER DELINQUERE HAI IMMEDIATAMENTE TORTO A PRESCINDERE DA QUALSIASI COSA ACCADA…

ORA LA BANDA BASSOTTI, CHE DIFENDE SEMPRE CHI DELINQUE , VUOLE ABOLIRE ANCHE LA LEGITTIMA DIFESA IN CASA PROPRIA…

ELETTORE RICORDATENE DOMANI IN CABINA ELETTORALE !!! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: