SIAMO NELLA MERDA ?

 

RIMPROVERA AFRICANO CHE CAGA IN STRADA: PESTATO, IMMIGRATO SOLO DENUNCIATO

Ha aggredito l’uomo che aveva osato rimproverarlo per avere cagato davanti alla stazione centrale di Napoli.

Davanti a tutti si è calato i pantaloni e ha deciso di espletare i propri bisogni fisiologici davanti all’ingresso della stazione centrale.

Poi, ricomposto, si è allontanato. Ma non tutti si voltano dall’altra parte, così, uno dei tanti viaggiatori che aveva assistito spettacolo si è avvicinato per rimproverarlo e per ricordargli che per quel genere di necessità esistono appositamente i bagni. Non siamo in Ghana:

Ma invece di scusarsi, l’africano ha aggredito il cittadino, scagliandoglisi contro e centrandolo con un brutale pugno in pieno volto. Poi è fuggito.

Il ghanese è stato poi bloccato dai poliziotti ed è risultato clandestino oltre che destinatario di un provvedimento di espulsione emesso dalla questura di Mantova. Che non ha rispettato, ovviamente.

Ma nonostante ciò, il 34enne ha subito una semplice denuncia a piede libero per violazione della normativa sull’immigrazione, alla quale va ad aggiungersi il deferimento all’autorità giudiziaria per il reato di percosse a danno del cittadino che aveva avuto l’ardire di rimproverarlo.

Per la questione dei bisogni fisiologici effettuati davanti a numerosi passanti e nelle immediate vicinanze di un luogo di ampia frequentazione quotidiana, rientrata negli atti osceni in luogo pubblico, depenalizzata dal governo Renzi, e quindi gli è stata comminata una sanzione amministrativa pari a 10mila euro. Che, ovviamente, non pagherà.

 

 

IL CAZZARO DI FIRENZE HA DEPENALIZZATO TUTTO…… 

CHE GENIO !!! 

COME MULTARE UN CLANDESTINO DI 10.000 EURO…..

SE NON E’ XXXXX QUESTA……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: