La quiete prima della tempesta

UN PAESE LADDOVE :

 
ministri complottano con i trafficanti di schiavi
ministri analfabeti vogliono schiavi sottopagati nei campi
pagliacci che hanno dimostrato di saper distruggere il paese si ripresentano ariraccontando kazzate
la giustizia non esiste……
 
E’ UN PAESE CHE ASPETTA SOLO L’IMPLOSIONE FINALE NELL’INDIFFERENZA DEL BEOPOPOLO .
20728329_10210166526223849_4899550992612068895_n

beorazzismo:

 

è applicare la legge “ad cazzum” se chi delinque è bianco, nero, verde, blu…..

è fare distinzioni tra chi delinque…
è giustificare i “boverinegri” e zingari
 
LA LEGGE NON E’ UGUALE PER TUTTI
LA LEGGE AMMETTE IGNORANZA
 

VERO BEORAZZISTI ?

69949398_2464899410273791_8915280787033554944_n

balle su balle… altro non sanno fare

ZINGARETTI : BALLE SU BALLE .
 
 
(…) Per resistere all’assedio di Matteo Salvini, il segretario del Pd Nicola Zingaretti le prova tutte, compresi gli insulti. “Siamo passati dalla raccolta del consenso dell’ubriacone del Papeete all’abolizione del superticket della sanità”, ha arringato la folla Zingaretti dal palco del suo comizio a Spoleto, nel giorno della prima foto ufficiale dei giallorossi di governo tutti insieme, o quasi. Roberto Speranza, Zingaretti, Luigi Di Maio e Giuseppe Conte (mancava, non a caso, Matteo Renzi) hanno tirato la volata a poche ore dalle regionali in Umbria al candidato del centrosinistra Vincenzo Bianconi, che gli ultimi sondaggi danno però in svantaggio rispetto a Donatella Tesei, sostenuta da Salvini e dal centrodestra. Di fronte al rischio di perdere la roccaforte rossa (con la concreta possibilità che il caso si ripeta in Emilia Romagna, Calabria e Marche nel 2020), evidentemente Zinga ha perso il controllo.
 
 
“Dopo 15 mesi della cultura del Papeete, delle bugie, delle aggressioni, dell’odio, hanno lasciato il Paese in ginocchio – incalza Zingaretti -: noi abbiamo trovato 23 miliardi di Iva che stavano arrivando come una valanga con l’Iva. Questa è stata l’eredità, non c’è niente dietro la demagogia di chi è bravo a denunciare ma si è rivelato totalmente incapace di risolvere i problemi e le paure delle persone”. “È bastato che il mondo sapesse che Salvini non era più al governo per abbassare lo spread da 240 a 120 punti. Per colpa sua, con le stupidaggini, con le cretinate che hanno raccontato, le tasse sulle cassette di sicurezza, la flat tax, le divertenti mangiate che si è fatto sono costate agli italiani: in 15 mesi l’Italia ha bruciato 20 miliardi di euro di interessi finanziari sul costo del debito. Ed è bastato che lui se ne andasse, è bastato al mondo la credibilità del governo senza la destra, perché l’Italia risparmiasse in tasse un miliardo e 400 milioni nelle prime due aste di titoli pubblici”.
 

NON MERITA NEMMENO UN COMMENTO ED UNA RISPOSTA CHI FALSA LA REALTA’ E VUOLE IMMIGRAZIONE SELVAGGIA A SPESE DEI CONTRIBUENTI !!

 
BALLE SU BALLE !!!

immondi :

 

 
Pd e 5 Stelle negano l’esistenza di un sistema Bibbiano. Forza Italia abbandona i lavori in Regione
La presidenza targata Pd della commissione d’inchiesta istituita in Emilia Romagna dopo i fatti di “Angeli e Demoni” ha dichiarato l’inesistenza di un sistema Bibbiano
 
Costanza Tosi – Gio, 24/10/2019 – 20:43
 
“Il sistema Bibbiano non esiste”. Dopo poco più di due mesi di indagini la commissione d’inchiesta regionale istituita per fare chiarezza sul sistema degli affidi in Emilia Romagna messo in discussione dopo il caso dei presunti affidi illeciti a Bibbiano ha sentenziato: non esiste alcun sistema Bibbiano.
 
 
“Una presa in giro”, secondo il consigliere regionale di Forza Italia Andrea Galli che, dopo l’incontro di questa mattina, ha dichiarato che il suo partito abbandonerà i lavori in Regione. Dopo tutto, per i partiti d’opposizione quella di oggi è stata solo una conferma. Già i primi di agosto, quando la commissione d’indagine venne istituita e furono votati i rappresentanti alla presidenza, il risultato destò sospetti. Per dirigere i lavori erano stati scelti il consigliere dem Giuseppe Boschini affiancato, in vicepresidenza, da Igor Taruffi (Sinistra Italiana) e Raffaella Sensoli, esponente del Movimento 5 Stelle.
 
Fuori il centrodestra, primo, per altro, a richiedere che fosse fatta chiarezza dopo gli scandali di “Angeli e Demoni” che vedono coinvolti, tra gli indagati, tre sindaci del Pd. Che il Partito Democratico potesse vigilari sugli errori dei suoi non suonava un granchè bene, tanto che, le scelte dei nomi eletti per capitanare le ricerche fecero pensare ad un tentativo di insabbiare il caso.
 

A PRESCINDERE CHE “SINISTRA ITALIANA” RAPPRESENTA NESSUNO DI NESSUNO…. E QUINDI NON DOVREBBE NEMMENO STARE LI’…

LA COPERTURA AGLI AMICI DI MERENDE E’ DAVVERO…XXXXXXXXX

crede dì’essere furbo ed intelligente:

 

Umbria, anche Conte fa la sua “passerella” ma avverte: ​”Non sono qui per la campagna elettorale”
“Avevo promesso, di fatto, che mi sarei adoperato per ritornare presto con il decreto terremoto, cui ho lavorato non perché c’era una scadenza elettorale”, ha spiegato il premier Conte in quella che sembra una excusatio non petita
 
Francesco Curridori – Gio, 24/10/2019 – 17:57
 
“Non sono qui per la campagna elettorale”. Il premier Giuseppe Conte mette le mani avanti ma, intanto, parla da Solomeo, una frazione di Corciano, un paesino di quell’Umbria che domenica va al voto per decidere il nuovo governatore, dopo le dimissioni dell’uscente Catiuscia Marina, travolta un’inchiesta sulla sanità regionale.
 

MEGLIO COSI’ PIU’ PARLA E PIU’ VOTI PERDONO GLI ABUSIVI TRADITORI !!

siamo i piu’ scemi:

MERKEL SPEDISCE IN ITALIA 1.894 CLANDESTINI VIA AEREA

Altro che ‘accordo di Malta’ e ricollocamenti.

La Germania ha espulso nei primi nove mesi dell’anno complessivamente 16.808 richiedenti d’asilo. E il Paese verso il quale viene effettuato il maggior numero di respingimenti è l’Italia, con complessivamente 1.894 espulsioni.

È quanto emerge da un’interrogazione del gruppo della Linke al Bundestag, di cui riferisce l’agenzia di stampa Epd.Nel 2018 erano stati espulsi dalla Germania 23.617 migranti, come riferito anche dai giornali del gruppo Funke, in prevalenza provenienti dal Nordafrica e approdati in Italia per poi arrivare in Germania, nonostante che, secondo le regole del Trattato di Dublino, avrebbero dovuto trattenersi nei Paesi di primo approdo. Dove la Merkel poi li rimanda una volta individuati.

In pratica, la maggior parte dei respingimenti avviene appunto nell’ambito dei trasferimenti previsti da Dublino. Dopo l’Italia, molti vengono ricollocati in Albania (1.718), Francia (906), Polonia (639) e Spagna (551).

Circa il 56% dei migranti sono stati trasferiti con voli di linea, il 32% con voli charter, gli altri via mare o via terra. Trasferimenti che complessivamente sono costate a Berlino oltre 6 milioni di euro.

E i numeri si sono tenuti ‘bassi’ perché c’era Salvini che si è sempre rifiutato di firmare l’accordo che il precedente governo aveva preparato con i tedeschi e che prevedeva di aumentare il numero dei clandestini che è possibile rimandare indietro previsti da ‘Dublino’:

 

QUESTO GOVERNO E’ CAPACE SOLO D’AUMENTARE LE TASSE E FARSI PRENDERE PER IL CULO DA TUTTA LA UE  RACCONTANDO CAZZATE DISUMANE AGLI ITALIANI ! 

D’ALTRA PARTE VISTO CHE NESSUNO S’INCAZZA….. BASTA INSISTERE !! 

anche le vongole parlano:

 

Fabio Fazio azzanna Matteo Salvini e la Lega: “Report, pazzesco che non ci siano conseguenze”

Fabio Fazio azzanna Matteo Salvini e la Lega: "Report, pazzesco che non ci siano conseguenze"

Ormai tra Fabio Fazio e Matteo Salvini l’odio è  totale. Dopo gli attacchi del passato e il passaggio di Fazio da Raiuno a Raidue, il conduttore ha il dente avvelenatissimo. “Mi permetto di consigliarvi la puntata di Report di ieri. Incredibile che le domande fatte non abbiano avuto risposta. Incredibile la storia che racconta. Incredibile che non succeda niente di conseguenza. Guardatela, cercatela se non l’avete vista! Sigfrido Ranucci è stato bravissimo. Report è una trasmissione fondamentale, ma la storia di ieri riguarda tutti e si capiscono tante cose”.

Lo scrive in un tweet Fabio Fazio. Il riferimento, sebbene Fazio non citi in nessun modo alcun contenuto della puntata di ieri, è alla Lega di Matteo Salvini. L’inchiesta di Report riguarda Moscopoli,  rapporti internazionali tra la Lega e la Russia e tra la Lega e l’estrema destra religiosa americana. 

 “Ringrazio Fabio Fazio per la stima. Un apprezzamento che fa particolarmente piacere, fatto da un autore che ha scritto pagine importanti della storia della Rai”. Così il conduttore di Report, Sigfrido Ranucci, commenta il tweet con cui Fabio Fazio consiglia a tutti di vedere la puntata di Report di ieri che, tra l’altro, “andrà in replica sabato prossimo e che è visibile su Raiplay”.

 

VISTO CHE DEVO PAGARE IL CANONE PER FAR GUADAGNARE SOMME FOLLI A QS SCHIAVETTO DEL REGIME …

PARLACI DI BIBBIANO… DELL’AEREO DA 150.000.000 DEL CAZZARO BUTTATI NEL CESSO, DEI DEM ARRESTATI PER LUCRO ILLEGALE SUI CLANDESTINI ECC.ECC. 

DAI FAI UNO SFORZO, PER UNA VOLTA DISUBBIDISCI A CHI TI TIRA IL FILI ! 

NB: MAGARI ANCHE DEGLI INTRALLAZZI AMERICANI DI GENTILONI E RENZI….

il buco nero:

Tutti viaggi che hanno un solo scopo: Trump vuole certezze. E queste certezze significano che per la Casa Bianca è essenziale chiarire quali siano i rapporti tra i servizi segreti italiani e quella che Trump e il suo entourage ritengono sia stato un enorme complotto internazionale teso a screditare la sua candidatura e la sua presidenza favorendo, di fatto, Hillary Clinton. Un’ipotesi che da anni circola negli uffici della Casa Bianca e che vede nell’intelligence italiana un nodo cruciale dell’inchiesta, soprattutto per i dubbi che gravitano intorno agli esecutivi a guida Pd, in particolare di Matteo Renzi e Paolo Gentiloni.

insider trading

 

NESSUNO MAI NESSUNO RIUSCIRA’ A CAPIRE CHE C’E’ DIETRO E SOTTO….

I SINISTRATI SONO ABILISSIMI NEL NASCONDERE, OCCULTARE , SVIARE, MENTIRE ! 

 

the_terrible_beagle_boys_by_gato88-dc7pq3t-1538599195458

schifosi merdaioli:

LA CIRCOLARE DEL GOVERNO PD ALLE QUESTURE: NON DIVULGATE I CRIMINI DEI PROFUGHI

Condividi!

Ora che il Pd è di nuovo al governo, tornano vicende come questa:

E allora non possiamo non ricordare che l’ultima volta che è stato al governo, il Pd aveva inviato una nota informale alle questure di tutta Italia, nella quale si ‘invitavano’ gli uffici a non dare informazione dei crimini commessi dai cosiddetti ‘richiedenti asilo’: i profughi.

Questo per non ‘turbare’ una popolazione già ampiamente ‘turbata’. E’ del resto quanto consigliato dal giornalista di riferimento dell’area:

E ora sapete anche un’altra cosa: il governo mente. E i reati che realmente commettono immigrati e profughi sono, in realtà, molti di più di quelli che ci viene permesso sapere.

follia dilagante tra cervelli devastati:

 

Il Pd vuol aiutare gli abusivi: la legge per chi occupa case

La proposta di legge di Matteo Orfini per dare residenza e utenze agli abusivi. La norma che ora si vuole abrogare era stata introdotta nel 2014 da Renzi

C’è chi cerca di porre un freno alle occupazioni e chi, al contrario, spinge il piede sull’acceleratore.

 

QUESTI SONO ASSOLUTAMENTE PAZZI !!!

CONTRO OGNI LOGICA, CONTRO IL BUONSENSO, CONTRO LA GIUSTIZIA……

COME SI FA SOLO A PENSARE SIFFATTA IDIOZIA ? 

ED IL BEOPOPOLO TACE….

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑