coglionite acuta incurabile:

Prete invita a violare la legge: “Usare case sfitte per i migranti”

Deliranti le frasi pronunciate l’altro giorno da don Giusto della Valle, parroco di Rebbio, durante una serata organizzata dal circolo Arci (che guadagna con l’accoglienza) Xanadù al Cinema Gloria a sostegno del modello di business portato avanti a Riace e del sindaco Domenico Lucano con la proiezione del bizzarro documentario “Un paese di Calabria”.

Tra i vari interventi rilanciati dal presidente dell’Arci Como Gianpaolo Rosso, quello del sacerdote, in cui il prete si è inerpicato in un crescendo delirante.“Qualcuno vuole che la gente viva male, reagisca violentemente per essere autorizzata a reprimere ancora di più e dire che l’aveva detto. Questo atteggiamento è demoniaco: far soffrire e influenzare le persone per poi reprimere le devianze”.

“Bisogna organizzarsi, mettere a disposizione spazi abitativi e appartamenti, magari sfitti, c’è bisogno di spazi, di accompagnamento, tanto e forte, soprattutto per chi è più in basso, per chi ha toccato il fondo, si è abbrutito e non riesce a risalire. Due anni fa era molto diverso, c’era voglia di vivere e di fare, adesso meno”.

Un tasto, questo, toccato più volte da don Giusto che ha portato anche esempi concreti di migranti che in qualche modo, dopo mesi di permanenza sul territorio, si sono lasciati andare allo sconforto se non proprio al confine con lo sbando tra alcol e sostanze stupefacenti.

Sul fronte pratico, don Giusto, è arrivato a lanciare un invito a violare la legge, coperto dalla sua tonaca.

“Bisogna aumentare in modo sovrabbondante l’accoglienza accompagnando individualmente, mettendo spazi a disposizione e usando magari quello che la legge non permette.”.

“Gli spazi vuoti della città sono di tutti e vanno rivendicati, abbiamo il diritto di chiedere che vengano usati. Possiamo accogliere anche due-tre persone in casa, sul divano. Di umanità c’è bisogno quando c’è qualcuno che invece vuole disumanizzare”.

E’ evidente che la Chiesa sta sempre più diventando il rifugio di estremisti di sinistra che trovano un luogo comodo dove farsi mantenere e proteggere mentre lavorano contro la Nazione.

Questo prete ha invocato la violazione della legge. Che è un reato. Se noi scrivessimo che è giusto violare la legge, ci invierebbero i reparti speciali.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...