marasmi mentali:

reggio Emilia, 15 maggio 2018 – Il vescovo Massimo Camisasca parteciperà alla veglia anti-omofobia di domenica nella parrocchia di Regina Pacis. Organizzata da don Paolo Cugini – così come lo scorso anno – vedrà tanti omosessuali e appartenenti al mondo Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender). Una messa che però è stata circondata da numerose polemiche, specie da parte dei tradizionalisti cattolici che hanno già annunciato per la stessa giornata di domenica una veglia di riparazione per «ripulire i peccati di chi è considerato eretico per la Chiesa».

Dal numero uno della diocesi reggiana però arriva l’apertura ai fedeli omosessuali, sulla scia di Papa Francesco che cita proprio nella sua nota in cui esprime le motivazioni di questa sua partecipazione.«Dopo lunga riflessione e preghiera, ho deciso di presiedere la veglia alla parrocchia di Regina Pacis. Ho chiesto naturalmente agli organizzatori che essa non abbia nessun contenuto in contrasto con l’insegnamento della Chiesa».(…)

IL RESTO DEL CARLINO

 

CHECCHE’ NE DICA BERGOGLIONE LA DOTTRINA DELLA CHIESA E’ BEN DIVERSA NE’ E’ DATO DI MODIFICARLA “AD CAZZUM” DA GENTE DEL GENERE….

non giudicare è un conto, accogliere laddove le regole sono ben diverse è altro !!! fate lo sforzo di capire almeno voi…. anche se siete saturi di pedofili e gay….

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...