…era ora

È in atto una campagna contro Salvini da parte dei grillini che, spinti dalla dialettica scomposta di Di Maio e manovrati dalla CasaLoggia srl, stanno cercando di far passare la notizia di un improbabile accordo tra Lega (CDX) e PD.

Sono alla frutta.
Poveri di ulteriori finte promesse, cercano di gettare scompiglio per perdere tempo e tornare a votare (ricandidando lo stesso Di Nulla).

Le mie sono scelte politiche dettate unicamente dalla coerenza, dalla lealtà e dal rispetto del voto degli italiani. Chiunque parli di soldi, prestiti, fideiussioni, regali e ricatti inesistenti a me e alla Lega se finora è stato ignorato, da domani sarà querelato”. Matteo Salvini, risponde in modo durissimo alle accuse lanciate dal leader Cinquestelle Luigi Di Maio, che aveva parlato di un’Italia che “non può rimanere bloccata per i guai finanziari di un partito” e che in serata, a Porta a Porta, ha ribadito: “Ho il serio sospetto che ci sia un serio rapporto economico tra Lega e Berlusconi: nei momenti di difficoltà Berlusconi è intervenuto per aiutare la Lega”.

Matteo Salvini contro Luigi Di Maio: “Chi parla di soldi alla Lega sarà querelato”

Annunci

Un pensiero su “…era ora

  1. Filippo

    Di Maio credeva di avere a che fare con due fessi. Dividere Salvini da Berlusconi e Renzi dal PD Piano diabolico fallito !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...