aiutiamo il sud….. ad annettersi alla Libia !

C’era chi andava al mercato, dal meccanico o all’ufficio postale. Chi si prendeva delle lunghissime “pause caffè“. E chi, fra i dirigenti, permetteva tutto questo perché “si era sempre fatto così”. A Ficarra, un comune in provincia di Messina, secondo la procura, più della metà dei dipendenti si assentava da lavoro senza timbrare il cartellino: 23 su quaranta sono accusati di truffa aggravata e continuata ai danni dell’ente pubblico e di false attestazioni.

Quello messo in atto a Ficarra, stando a quanto ha stabilito il giudice per le indagini preliminari, era un “sistema fraudolento e patologico”. Una vera e propria “anarchia amministrativa“, ha spiegato il gip, che si è realizzata solo grazie alla complicità fra controllori e controllati. Dei ventitré dipendenti indagati, infatti, tre sono dirigenti di area tecnica, amministrativa ed economico-finanziaria e rispondono in concorso con gli altri perché hanno omesso di controllare i colleghi. Uno ha ammesso di aver consentito ai propri dipendenti di agire in base alla “coscienza personale”, un altro non è intervenuto perché “si era sempre fatto così“.

IL FATTO Q.

Annunci

Un pensiero su “aiutiamo il sud….. ad annettersi alla Libia !

  1. Quanti problemi in Sicilia…quanti disabili…dev’essere l’aria che tira dall’Africa..
    Indovinate quale è stato il partito più votato alle politiche nel comune siciliano in cui metà dei dipendenti comunali è indagato per assenteismo ?
    Ve lo devo dire ?
    Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...