Politicamentando

È di ieri la notizia che Israele parla di un accordo con l’Unhcr per la dislocazione di oltre 16.000 migranti in UE, Italia compresa.
Si rincorrono le notizie, la Farnesina smentisce, dicendo che non è a conoscenza di nessun accordo, ora arriva anche la smentita di Netanyahu, definendo quella sua frase un esempio.
Ciò che non si capisce è perché​ il Leader israeliano se ne sia uscito con questa frase, dando numeri e dichiarando con chi aveva preso questi accordi, per poi rimangiarsi il tutto!
Ma c’è un punto su cui bisogna essere attenti, in Israele è dai primi giorni di quest’anno che si parla di rimpatrio forzato dei migranti, con la conseguenza di tutte le critiche arrivate dalle ONG all’ONU, dall’UE ad ogni altra organizzazione mondiale che gli sono piovute addosso, ma nonostante tutto, Netanyahu è rimasto fermo sulle sue posizioni.
Detto questo credo che l’accordo esista, i veti di rimpatrio forzato anche, non mi sorprende ne l’uscita del Premier di Israele ne la successiva smentita, per quanto riguarda la Farnesina sussiste la possibilità concreta che non ne sapessero veramente nulla, come sempre a livello internazionale contiamo molto. …
Tutto ciò per arrivare ad un ragionamento usando un po’ di logica: ma veramente pensiamo di poter rimpatriare i nostri clandestini? Diciamolo chiaramente: quelli che sono giunti qui, ormai ce li teniamo. Con buona pace di tutti. Fra l’altro, la Magistratura, la grande nemica del popolo italiano, non permetterà mai che qualsiasi politico di qualsiasi forza e schieramento riesca a rimpatriare chicchessia, facciamocene una ragione. Punto !!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...