Blitz francese in una ONG a Bardonecchia.

I francesi invadono i confini e dicono che lo possono fare.
Gli italiani convocano l’ ambasciatore francese………
Mi domando : ma se esiste un trattato, il governo non lo sa ?

Ed in definitiva : perchè consentiamo che altri vengano a fare controlli in casa nostra ?
Non possiamo farli noi ?
L’Italia è un NON paese, una terra di nessuno, distrutta dal buonismo e politicamente corretto. E sinceramente è patetico è ipocrita rivendicare la sovranità ed i confini solo se c’è da difendere l’immigrazione di massa la quale è proprio l’opposto della sovranità nazionale tutelata dalle sue frontiere.
La verità è che l’Italia è, a tutti gli effetti, la toilette dell’Europa. Dove vengono respinti i migranti? In Italia. Dove vengono riportati? In Italia. Dove ci sono le tendopoli? In Italia. Pochi giorni fa non hanno esitato a riportare fino all’ospedale una migrante incinta e malata di cancro. Dov’era l’ospedale? Sempre in Italia. Quindi non dovrebbe sorprendere che, ad un certo punto, gli agenti francesi vengano fino in Italia, per intimare ai volontari di farsi rilasciare il campione di urine di un migrante. Riportato dove? Ma ovvio, sempre in Italia.

Ma che paese siamo ?

Annunci

Un pensiero su “Blitz francese in una ONG a Bardonecchia.

  1. Bardonecchia, la Francia sospende i controlli: “Pronti a rivedere l’accordo” Intanto, la procura di Torino apre un fascicolo: i reati ipotizzati sono abuso in atti di ufficio, violenza privata e violazione di domicilio, si sta valutando anche l’eventuale sussistenza del reato di perquisizione illegale.Resta inteso che Macron se ne sbatte i coglioni!!
    Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...