Tanto poi c’è la magistratura democratica..

Chissà se la magistratura italiana troverà mai il coraggio per aprire un fascicolo sull’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, colui che porta il maggior peso e responsabilità per l’entrata in guerra italiana nel 2011 contro la Libia, stracciando unilateralmente il Trattato di amicizia e cooperazione firmato da Napolitano stesso con Gheddafi 3 anni prima. La situazione attuale lo richiederebbe, anche perché in quel frangente maturò la defenestrazione del governo Berlusconi e iniziarono gli esecutivi «tecnici» del presidente (Monti, Letta, Renzi, Gentiloni), ma con la casta giudiziaria che ci ritroviamo è come abbaiare alla luna.
(Chissà se Madame Bruni riuscirà a farlo scappare in Brasile come quell’altro lurido suo protetto.)

gheddafi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...