guarda guarda chi foraggia i parassiti

Compagni che menano

Virginio Merola, così il sindaco Pd di Bologna si schiera nei fatti al fianco della teppaglia che massacra poliziotti

Virginio Merola

Dopo i fatti di Bologna, con il pestaggio dei poliziotti in piazza nel corso della cosiddetta manifestazione antifascista, il sindaco Pd della città, Virginio Merola, ha bollato come “ridicola” l’etichetta di “antifascista” sotto alla quale la teppaglia ha caricato le forze dell’ordine. Una presa di distanza che, però, arriva soltanto a parole. Già, perché nei fatti Merola è vicinissimo agli antagonisti, tra concessioni, immobili e occhi chiusi in tema di occupazioni. Come nota Il Giornale, per esempio, solo tre giorni prima delle violenza di venerdì la sua giunta ha rinnovato la concessione di un immobile alle associazioni Ya Basta! e Atash, vicine al centro sociale Tpo che era in prima fila in piazza per impedire a Forza Nuova di manifestare.

Il Comune, di fatto, supporta tutte le altre realtà antagoniste scese in piazza, come il XM24 – il cui fulcro è l’attività No Tav – a cui da 15 anni viene lasciato uno stabile concesso dalla giunta Pd. Merola, nonostante la convenzione sia scaduta, continua a rinviarne lo sgombero (ultima teorica data fissata: il prossimo novembre). Simile il caso di Labàs, un collettivo politico, sfrattato da un’ex caserma occupata soltanto dopo 5 anni di illegalità. Ma non è tutto: vi è poi il caso di Vag61, gruppo cacciato su richiesta dei Monopoli di Stato e al quale in poche settimane il comune ha trovato una nuova sistemazione. E ancora, Laboratorio Crash, per il quale l’assessore si sta prodigando alla ricerca di una nuova sistemazione, da cui arriva Lorenzo Canti, uno dei tre arrestati per il pestaggio del carabiniere a Piacenza.

Libero

 

Annunci

Un pensiero su “guarda guarda chi foraggia i parassiti

  1. Chi é che aiuta i violenti dei centri sociali bolognesi fornendogli immobili a gratis? L’ amministrazione PIDDINA!
    Ecco spiegata l’ arroganza di queste formazioni squadriste, sanno di avere le spalle coperte, con la sinistra che a parole condanna le violenze, ma nei fatti fornisce ai facinorosi stabili dove installare le loro sedi nelle quali organizzano le loro aggressioni squadriste.
    Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...