BUTTIAMOLI FUORI TUTTI !!! COMPRESI QUELLI CHE VOGLIONO  DARE IL REDDITO A QUESTI SUBUMANI:

Violenza choc a Roma: senegalese violenta donna

Una clochard è stata stuprata sotto i portici di piazza Vittorio all’Esquilino, rione multietnico al centro di Roma
Luca Romano –

Un cittadino senegalese di 31 anni è stato arrestato, nella serata di ieri, con l’accusa di aver violentato una donna di 75 anni, di origini tedesche, nota clochard che abitualmente vive sotto i portici di piazza Vittorio.
La donna, che stava dormendo all’angolo con via Carlo Alberto, si è svegliata trovandosi con i pantaloni abbassati e l’uomo dietro di lei; le sue urla hanno attirato l’attenzione di due turisti di passaggio e dei carabinieri della stazione Roma Piazza Dante, di pattuglia in transito, che hanno inseguito e fermato lo straniero mentre tentava di scappare. La donna è stata soccorsa dai carabinieri e visitata al Pronto Soccorso dell’ospedale San Giovanni; si trova ora nella caserma di via Tasso, ospitata e rifocillata dai carabinieri, in attesa di una sistemazione. L’uomo, accusato di violenza sessuale, è stato condotto nel carcere di Regina Coeli.

QUANDO DIREMO BASTA A QUESTA MATTANZA DA PARTE DI SUBUMANI ?
FATELO SAPERE A BERGOGLIONE 1° CHE QUESTA E’ CRONACA NON RAZZISMO….
AI NOSTRI BEOTI INUTILE , NON SONO IN GRADO D’INTENDERE E VOLERE !

Annunci

Un pensiero su “

  1. Non e’ vero, era un italiano fascista che per carnevale si era travestito da senagalese extracomunitario clandestino risorsa del PD :la colpa e’ delle donne italiane che sono poco affettuose.Vergogna Bergoglio boldrina e tutto il PD.
    Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...