Ai sinistri piace fomentare l odio … è l unica cosa che gli è rimasta …

Cioè spiegatemi sta cosa: Mussolini è sepolto nella tomba di famiglia, circondato da negozi di souvenir fassisti, al maresciallo Graziani – il macellaio dell’Etiopia e della Libia – è stato dedicato un sacrario inaugurato nel 2012 e De Pedis, uno dei boss della criminalità romana, era sepolto – con tanto di dispensa vaticana – nella basilica di Sant’Apollinare ma Vittorio Emanuele III non doveva essere sepolto in Italia?
Sarei curiosaVerità nascoste.. di sapere in quanti sanno che invece il Re fece di tutto per contrastare Mussolini ( lo odiava ) ma amava il suo popolo e per quanto fosse una monarchia assoluta fu decisamente più democratico della repubblica che ne segui ….si mise in discussione ( cosa che vieta la repubblica in un articolo costituzionale ) e fece il VOLERE DEL POPOLO ITALIANO che ai tempi li vedeva tutti CON MUSSOLINI ……

Annunci

Un pensiero su “Ai sinistri piace fomentare l odio … è l unica cosa che gli è rimasta …

  1. premesso che con l’alfabetismo dilagante credo che pochi, pochissimi conoscano la storia , i sinistrati vedono, sentono e fanno finta di pensare SOLO CON un occhio…. Sono stato tante volte a Predappio al motoraduno che li’ si tiene ed ho visto un paese che VIVE con la memoria dell’innominato senza seghe mentali , non mi risulta ci siano stati mai eccessi o strani accadimenti come quelli dei centri sociali fomentati e sovvenzionati dai sinistrati. Piu’ insistono con queste fobie da malati mentali piu’ perdono voti e piu’ mi fanno schifo. hanno paura che torni la monarchia ? Che Benito risorga con le preghiere di otelma ? DEM- ENTI …
    Franco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...