Manca poco….

Evitate i soliti auguri di pace serenità amore e tutto il resto , nel 2017 non hanno funzionato…quindi se proprio dovete,nel 2018 provvedete con soldi, bonifici, tiket, buoni benzina. Per il resto buon 2018 a tutti o quasi!
Claudia
discorso

Annunci

Buon …Hanno

hanno

C’è solo una parola per definirla, vista la sua ignoranza culturale …”Capra”…fossi in lei occuperei il mio tempo a studiare e imparare la lingua italiana cosi si esprimerebbe “più “meglio come dice lei..l’analfabetismo in questo governo regna sovrano.Incapace, incompetente..cialtrona..!!!!

BREAKING NEWS

Livia Turco si rivolge ai ragazzi senza cittadinanza dicendo che sono “la meglio gioventù dell’Italia” e che “devono mobilitarsi in campagna elettorale e fare pressioni sui partiti per far approvare al più presto questa legge (ius soli, ndr)”. Ai giovani italiani invece manco un pensiero, a chi si sbatte per cercare un lavoro o a chi si barcamena con lavoretti e contratti indegni nemmeno un accenno.

La vogliamo ricordare così, mentre manifesta la lealtà alle regole e vota per due, dimostrando l’affinità alla creazione di voti.
livia

GRAZIE SIGNORA TURCO DI AVER UMILIATO I GIOVANI ITALIANI. PER NOI UN’ALTRA SPINTA PER VINCERE!

Ho deciso, dopo averci pensato, di chiudere l’anno dicendo due parole su questa signora, capace di sintetizzare l’idea della sinistra sui giovani italiani. La signora, in un’intervista parla dello ius soli e della sua mancata approvazione, di quanto sarebbe bello (secondo lei…) per i figli di immigrati e bla bla bla. La solita tiritera che non avrebbe di certo colpito la mia attenzione, fin quando non leggo che la signora in questione si domanda “quanti siano i giovani italiani che conoscono davvero la Costituzione”. Mi domando io se lei e tutta la sua compagnia politica la conoscano, visto che la Carta ci dice “Repubblica fondata sul lavoro” ma i nostri giovani devono andare all’estero per lavorare grazie alle loro riforme da servi dell’Europa. Poi il top, la signora si rivolge ai giovani che hanno spinto per lo ius soli dicendo loro: ” Siete la nostra meglio gioventù”. Ecco, cari amici, oggi avete un altro elemento, qualora servisse, per capire che di questa gente che disprezza i giovani italiani non sappiamo che farcene. Di chi non ha mai avuto interesse non solo degli italiani ma nemmeno degli immigrati. Riprendiamoci l’Italia, questa gente non ce la meritiamo! Avanti!
http://notizie.tiscali.it/…/articoli/intervista-livia-turco/

Ce lo chiede l’europa…

 

Boicottaggio!!!! Personalmente acquisterò frutta e verdura al mercato o dal fruttivendolo sotto casa….. siano le catene di supermercati a lamentarsi…(tanto a noi non ci caga nessuno) altro non si può fare se non boicottare! Fatelo tutti!!
conad

RICORDATEVI ALLE ELEZIONI , QUESTO NUOVO REGALO DEL GOVERNO GENTILONI /RENZI/PD .
Dal 1° di gennaio parte la tassa di 0,02€ sulle bustine di plastica per comprare frutta e verdura nei supermercati, col divieto di portarsi i sacchetti da casa, e’ in pratica, una tassa sul cibo fresco. In un paese come l’Italia dove, grazie al PD, c’e’ un vertiginoso aumento della POVERTA’, tassare il cibo e’ una idea proprio DEGNA della sinistra italiana, danneggiando i ceti piu’ deboli, quelli che fanno piu’ fatica ad affrontare un aumento nel prezzo del cibo FRESCO.
IL GETTITO DI QUESTA NUOVA TASSA SARA’ USATO PER MANTENERE GLI IMMIGRATI CHE CONTINUANO TUTTI I GIORNI A SBARCARE SULLE NOSTRE COSTE , IN CONFORTEVOLI ALBERGHI E RESIDENCE .
Come sempre, grazie PD, grazie Gentiloni , grazie Renzi. Grazie Europa!

I grillini “imbarcano” anche i non iscritti

ERA “MOVIMENTO”, E’ DIVENTATO UN SOVIET IL M5S CAMBIA NUOVAMENTE LO STATUTO: IL CAPO POLITICO (DI MAIO) POTRA’ RESTARE IN SELLA DIECI ANNI, MULTA DA 100 MILA EURO PER CHI NON È LINEA CON IL SACRO BLOG E IN FUTURO POTRANNO PARTECIPARE ANCHE PERSONE NON ISCRITTE AL M5S
movimento
M5S nel nuovo decalogo votare sempre la fiducia se eletti. (Art. 67 della Costituzione KO)! Peggio del PD!

Astensione alla Camera ed al Senato.
Quando il M5S non vuole danneggiare il governo PD, alla Camera si astiene ma resta in aula, perchè il governo è autosufficiente e l’astensione è numericamente ininfluente.
Quando il M5S non vuole danneggiare il governo PD, al Senato si astiene ma esce dall’aula.
In tal modo si abbassa il numero minimo indispensabile (basta ci sia il numero legale) e la legge passa lo stesso.
Se davvero lo volessero fare, avrebbero votato contro restando in aula.
Ecco perchè molte volte, se non votano a favore, si astengono.
Risultato ?
Possono dire di non aver approvato quella specifica legge.

Col nuovo regolamento finisce la barzelletta della Democrazia dal basso dei grillini.
Sará il candidato premier insieme a Grillo a decidere chi candidatare nei collegi uninominali (anche persone non facenti parte del movimento, basta che siano gradite dai capi),
e avrá anche potere di vita o di morte anche sui listini, giacché <<potrà decidere di escludere i possibili candidati “se le loro condotte saranno contrarie a quanto stabilito del codice etico”, ovvero se strideranno con la linea politica o semplicemente con “il buon senso”>>.
Dove é finito l’ “UNO VALE UNO!”?
Dove é finita la differenza con i “partiti” tradizionali?

i miei auguri per l’anno nuovo:

che possano morire di morte lenta con diarrea fischiante:

  1. i cacciatori

  2. gli inquinatori

  3. i delinquenti professionali

  4. i pedofili & simili

  5. i politici che tradiscono il mandato elettorale

  6. chi non lavora per “principio”

  7. chi importa schiavi per profitto

  8. chi sfrutta il prossimo

  9. chi si fa le leggi a proprio uso & consumo

  10. chi usa la giustizia come “arma” politica

Ecco la “proposta” choc

Ius soli, l’attivista marocchina: ‘Togliere cittadinanza a Salvini’
http://www.ilgiornale.it

marocchina

Vedi “tesoro”…. l’infibulazione dovevano fartela anche alla lingua oltre che alla patatacia….musulmana di merda..Una tizia marocchina, che si definisce “attivista per lo Ius soli”(??), non si capisce bene a che titolo, viene intervistata e afferma che Salvini non merita la cittadinanza italiana. Ora, vi pare il caso di dare risalto a tutti i cialtroni che si alzano la mattina e sparano cazzate? A me no.
P.s. La bimbaminkia a casa sua. Passi lunghi e ben distesi.


Ecco, più che togliere la cittadinanza a Salvini, come vorrebbe la marocchina pro IUS SOLI Ilham Mounssif, bisognerebbe toglierla a gente come questa e a tutta merd@ che gli gira intorno…

Ancora qualche mese..poi vediamo chi ride e chi piange !
velate

i testicoli digiunano per lo ius soli:

Modena, ladri in 4 case in una notte. “Distrutto il muro a picconate”

Nuova raffica di furti: “Quando sono tornata i ladri erano in casa”

di EMANUELA ZANASI

 Modena, 30 dicembre 2017 – Approfittano delle feste per ripulire ville e appartamenti. Ennesima raffica di furti, giovedì sera, in particolare nella zona Est della città. Bande scatenate hanno ripulito in poco tempo quattro abitazioni, causando danni ingenti anche alle pareti. Disperati i proprietari, che hanno trascorso la giornata in caserma per sporgere denuncia e fare il bilancio degli ammanchi. «Hanno preso tutto; orologi, gioielli, le fedi nuziali, tutto quello che si mette insieme in una vita». La signora Carolina Montermini trattiene a stento le lacrime e si guarda attorno ancora sotto shock. Nella villetta a schiera dove vive da sola in via Fratelli Bandiera, zona Fossalta, sembra sia scoppiata una bomba; tutto all’aria, vestiti e oggetti a terra, cassetti e ante di armadi spalancati, persino una porta smontata perché era nei piedi durante il lavoro più difficile, quello sulla cassaforte a muro, aperta a colpi di picozza demolendo la parete sul retro. Dopo avere spaccato il muro sono riusciti a forzare lo sportello della cassaforte a sufficienza da infilare la mano e prendere quello che c’era all’interno. I ladri sono entrati in azione nella serata di giovedì quando la signora era fuori per accudire un parente ammalato.

«Sono tornata verso sera, sono entrata dal garage – racconta la donna – e ho sentito dei rumori al piano di sopra, ma le porte al piano terra erano chiuse dall’interno. Ho capito che c’erano dei ladri, sono uscita e ho chiamato i carabinieri, che mi hanno detto di restare fuori». I ladri nel frattempo se la sono svignata da dove erano entrati, la porta finestra che dà sulla cucina al primo piano. Con loro si sono portati via un bottino in oro e gioielli dal valore di 15 mila euro. Più o meno nelle stesse ore altre bande colpivano in città. In un appartamento di via Repubblica di Montefiorino hanno forzato una porta finestra e una volta dentro hanno razziato, anche in questo caso, oro e gioielli.

Stessa tecnica usata in una palazzina di via Zamenhof e al primo piano di un’altra in via Palladio, laterale di viale Amendola. E’ stato un gioco da ragazzi arrampicarsi sul balcone per forzare la porta finestra della cucina. Il signor Luciano Superbi era uscito con la moglie per qualche commissione a metà pomeriggio, il momento propizio per entrare in azione. Una volta dentro si sono diretti subito nelle camere da letto dove solitamente la gente custodisce i preziosi. Hanno svuoto due cofanetti appoggiati sul comò. «Il valore economico non è importante – ci racconta il signor Luciano con un filo di amarezza malcelata dal sorriso – quello che è brutto è che ti tolgono le tue cose, come un vecchio orologio cronometro in oro che mi aveva regalato mio padre, lo avevo appena portato a lucidare».

LA LEGGE SULLA LEGGITTIMA DIFESA INVECE …..

OGNI DECISIONE E’ LASCIATA ALL’INTERPRETAZIONE “AD CAZZUM” DEL GIUDICE DI TURNO !

i GOVERNI CHE TUTELANO I DELINQUENTI SONO  COMPLICI

( vedi reati depenalizzati ed ultimo il NO carcere per condanne sotto i 4 anni )