non sono abbastanza capre ?

Liceo breve, da Cosenza il no del collegio docenti: “Non si può comprimere 5 anni in 4”

Liceo breve, da Cosenza il no del collegio docenti: “Non si può comprimere 5 anni in 4”

Scuola
Il 3 agosto scorso, il Miur ha lanciato il progetto destinato a cento istituti, a partire dal 2019. Al ministero spetta il compito di selezionare le scuole sulla base sulla base dei progetti di sperimentazione formulati e presentati dai Collegi docenti. Ma dai professorei del classico Gioacchino da Fiore arrivano critiche e domande

QUANDO S’AFFIDA L’ISTRUZIONE A CHI NON SA NEMMENO CHE SIA……

IO FAREI IL LICEO IN UN ANNO E L’UNIVERSITA’ IN DUE , POI TUTTI A CASA CON REDDITO DI CITTADINANZA !!!

Non li vogliono neanche gli squali…

Clandestini sbranati dagli squali … Ma poi i corpi dei clandestini sono sul ponte della nave coperti da lenzuola bianche.
Cioè poi li hanno rigurgitati interi ???
Squali nel mediterraneo? Tra poco arriveranno i dinosauri sulle Alpi? Vabbè….

La voce degli innocenti

Di Mattia Feltri

Notizie sommarie di fine settimana. Il senatore alfaniano Pietro Aiello dopo sette anni è stato assolto in via definitiva dall’accusa di voto di scambio a favore della ’ndrangheta; «penso alla mia famiglia, alla quale è stata inflitta un’umiliazione inqualificabile», ha detto Aiello. L’ex sindaco di Campagnatico (Grosseto), il forzista Elismo Pesucci, dopo otto anni è stato assolto dal tribunale dall’accusa di corruzione per cui ha fatto tre mesi di carcere con isolamento diurno e tre mesi ai domiciliari; «hanno ammazzato me e la mia famiglia», ha detto Pesucci.

L’imprenditore Fabio Borrelli, nome nobile della sartoria napoletana, è stato assolto dopo otto anni dall’accusa di truffa per ottenere finanziamenti pubblici per cui era finito in galera; l’azienda ha chiuso, trecento dipendenti hanno perso il posto; «giustizia è arrivata, ma troppo tardi», ha detto Borrelli. Paolo Macchiarini, esperto di fama internazionale di biotrapianti, autore a Barcellona del primo trapianto di trachea al mondo, è stato assolto in appello dopo cinque anni dall’accusa di truffa ai danni dei pazienti per cui passò dagli arresti domiciliari; Macchiarini non ha detto niente. Cinquantuno imputati, fra consiglieri comunali e segretari, dopo tre anni sono stati assolti o prosciolti a Catania da accuse di falso, truffa e abuso al fine di «procacciarsi un sostanzioso stipendio mensile di circa 1500 euro»; l’inchiesta era partita da una segnalazione dei Cinque Stelle. Scusate tanto, è che la corruzione è percepita, le assoluzioni no.
La Stampa

La Stampa eh….non Libero o IlGiornale…

il nulla finisce nel nulla:

1511720571581.jpg--mario_monti__il_suo_partito_non_esiste_piu__scelta_civica_si_divide_ancora

il nulla, creato esclusivamente per il golpe , torna nel nulla assoluto, il suo finto partito si sta sciogliendo….i topi ora cercano il berlusca per la sedia…..

peccato che nel frattempo abbia fatto piu’ danni che Attila e che sia da pagare per tutta la vita grazie al suo burattinaio….

per dire…

101 giornate mondiali, 12 feste comandate, 6 giorni di solennità civile, 43 giornate di celebrazioni in Italia: il 44% dei giorni dell’anno (162) sono deputati a ricordare qualche causa. Dalla giornata mondiale del gabinetto (19 novembre) alla Giornata internazionale dei mancini. I vegetariani hanno addirittura la settima mondiale. Ovviamente chi ha alle spalle potenti lobby e cospicui finanziamenti può creare un battage mediatico/propagandistico eccezionale. A cosa serve tutto ciò? A quello che servono gessetti colorati et similia.
Io intanto aspetto la giornata mondiale dell’orgasmo il 21 dicembre. Non si sa mai…

non possono essere cosi’ stupidi…..

da piu’ parti si paventa l’ennesimo assalto giudiziario “a tempo” contro il berlusca nel caso Strasburgo lo riabilitasse…..

‘ovvia….

anche alla stupidità c’è un limite …..

sarebbe un regalo meraviglioso alla destra !!!

io lo chiamo venerdì nero .

I dipendenti AMAZON, con uno stipendio di 1.200 €/mese, scioperano proprio durante il black friday.
È incredibile, che ci sia ancora gente, che si fa prendere per il culo dai sindacati.Poi gli italiani si stupiscono, se il governo si inventa tutti quei contratti del cavolo (tipo i cocopro, i cococo e i coccodè), o se, sempre più spesso, le aziende non ti prendono, se non apri una tua partita IVA (anche le infermiere dell’ospedale in cui sono stata ricoverata avevano la loro partita IVA).L’Italia non è una patria, è solo un raccoglitore, bello esternamente, con colori stupendi, come quelli del suo mare e delle sue montagne.
All’interno di esso però ci sono gli italiani, quelli che si incazzano con i politici, ma poi corrono in comune a chiedere una raccomandazione per farsi assumere il figlio
Questi continuano anche a votare, sperando di ricevere qualcosa in cambio.
Aggiungo, Il Black Friday è una fregatura pazzesca.
Si spacciano offerte per svendita della rimanenze in magazzino.
Lavastoviglie e lavatrici in svendità A+ e A++ , quando siamo ormai già alla tripla A.
Provate a cercare un televisore Sony, o un aspirapolvere Dyson, o una lavastoviglie Hotpoint, a prezzo pieno le trovate.
Un altro modo per prendere per il naso la gente.

Un paese così merita solo il fallimento…

Blog su WordPress.com.

Su ↑