sempre meno cattolico:

Papa Francesco apre sul fine vita, ma i leader politici tacciono. Non si smuovono neanche di fronte a quello che Marco Cappato e Mina Welby hanno definito “un importante segnale di apertura al tema della sospensione delle cure, anche quando tale sospensione conduca alla morte”. Zero commenti da Matteo Salvini, idem Forza Italia, fino a tardo pomeriggio. Poi parla Silvio Berlusconi: “Sì, sono contrario alla legge. Io lascerei alla responsabilità e alla coscienza dei medici e dei familiari la decisione”. Così a balbettare è soprattutto il Partito Democratico, che la legge sul fine vita dice di volerla approvare ma poi non la calendarizza mai

di F. Q.

 

UNA FOLLIA LASCIARE ALLA DISCREZIONALITA’ DI GENTE XXXXXXX CHE DECIDERA’ SE E QUANDO LE CURE COSTASSERO TROPPO !

UNA FOLLIA CONTRO LA SACRALITA’ DELLA VITA DA SEMPRE PROCLAMATA DALLA RELIGIONE CATTOLICA

UNA FOLLIA CHE ALLONTANA ANCOR PIU’ I CATTOLICI DA QUESTO NONPAPA.

IO NON VOGLIO ESSERE CURATO AD OLTRANZA MA L’HO LASCIATO SCRITTO , NON FACCIO DECIDERE NE’ PENALMENTE NE’ MORALMENTE GLI ALTRI.

 

Annunci

2 pensieri su “sempre meno cattolico:

  1. Il no all’accanimento terapeutico Grazie al cielo è riconosciuto, e non da oggi anche dalla ,chiesa e allora dov’è la notizia ?
    Claudia

  2. O soi simpri iò

    In questo caso devo dire che si è limitato a dire cose risapute che sono nella fede cattolica. L’accanimento terapeutico non lo prevede il cattolicesimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...