Paragoni ad minchiam e dove trovarli

redipuglia

in quel sacrario riposano 100.000 morti. E’ una enorme tomba, è impossibile salire fino alla cima senza essere colti da sgomenti.
Davanti, la tomba del duca d’aosta, comandante in capo della terza armata del regno d’italia. Dietro, le tombe dei generali dei corpi, tutti morti in battaglia. Dietro, le enormi gradinate con centomila morti. Per gran parte di loro c’è la targa con il nome.
Quando arrivi in cima alla collina capisci che sono un esercito schierato che guarda verso est il confine orientale e tutte le albe che arriveranno.
Io non riesco ad arrivare in cima senza essere scossa.
qualcuno conosce un medico bravo capace di capire i ragionamenti di questa fottuta comunista?

Mi chiedo se nelle vene dei nostri vertici militari scorra sangue o acqua. Non ci siamo accorti, e mi par strano come non si sia potuto evitarlo, dal momento che se non ricordo male una torretta di guardia con piantone sorveglia l’area, o meglio quindi, si sia permesso, che un diversamente bianco, pare ghanese nato in Italia, ma poco cambia poteva anche essere bianco come un cencio lavato, abbia usato tale luogo per girarci un video per una sua canzonetta.
Il sacrario militare di Redipuglia è un cimitero militare a memoria di oltre 100.000 soldati italiani caduti durante la prima guerra mondiale. E’ il più grande sacrario militare d’Italia e uno dei più grandi al mondo e voi generali ve ne state zitti?. Il silenzio lo tollero solo in quel luogo. Là è l’unica cosa che ha il sacrosanto diritto di non essere violato. Dietro a quel silenzio ci sono le urla di dolore dei caduti, di corpi straziati e dei pianti di madri a cui sono stati strappati figli anche di meno di vent’anni. Morti per un’ideale più grande, di cui oggi voi rammolliti da anni di finta pace, dimostrate di non rendervene nemmeno conto e che con il vostro silenzio avete disonorato. Dovreste, insieme a quell’essere spregevole, chiedere scusa ad uno ad uno di quei nomi sepolti e a tutte le loro famiglie. Mi vergogno per voi.
Claudia M

Annunci

2 pensieri su “Paragoni ad minchiam e dove trovarli

  1. Anonimo

    IL limite della follia pura associata all’ignoranza e demenza è superato ogni giorno dai sinistrati mentali !!

  2. O soi simpri iò

    All’ingresso del cimitero monumentale c’è questa targa ” AGLI INVITTI CHE DIEDERO PER LA PATRIA TUTTO IL SANGUE SOLO É DEGNO DI ACCOSTARSI CHI HA NEL CUORE LA PATRIA”
    Figurarsi se sto bifolco ha letto quelle parole. Qui mi fermo anche perché in quel cimitero c’è la salma di un parente della mia consorte…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...