speranze:

Giorgia Meloni sulle parole del padre delle bestie di Rimini: “Rispedirò te e i tuoi figli a casa”

Giorgia Meloni sulle parole del padre delle bestie di Rimini: "Rispedirò te e i tuoi figli a casa"

“Mi dispiace per la ragazza, ma i miei figli hanno imparato la lezione. Si faranno due o tre anni di carcere e poi usciranno puliti, si potranno fare una famiglia e vivere felici”. Così il padre dei due fratelli marocchini che facevano parte del branco di Rimini che ha violentato una turista polacca e una transessuale peruviana. Parole sconcertanti. Parole che però, purtroppo, fotografano la realtà dei fatti: l’Italia è un paese dove chi stupra, soprattutto se minorenne, paga poco. Anzi, pochissimo. Parole che scandalizzano e indignano.

E delle parole del padre degli stupratori di Rimini, su Facebook, ne ha parlato anche Giorgia Meloni. Un intervento durissimo: “La sinistra ha ridotto l’Italia a questo schifo: una terra che non garantisce la sicurezza ai suoi cittadini, dove i criminali non vengono puniti e i delinquenti clandestini vengono coccolati dallo Stato”. La leader di FdI, dunque, aggiunge: “A questo signore voglio dire di non fare troppo affidamento nel compassionevole sistema italiano, perché con noi al governo le cose cambieranno: gli stupratori marciranno in galera e i clandestini saranno rispediti a casa. A cominciare da lui e dai suoi figli”.

LIBERO

Annunci

2 pensieri su “speranze:

  1. L’altra sera dalla Berlinguer. Giorgia Meloni vs Andrea Orlando: 3 – 0.Così si asfaltata la pochezza di uomo idiota, ministro per caso,che rappresenta insieme ai suoi compagni di merenda,
    un insulto alla ragione e all’intelligenza umana.
    Grande Giorgia.
    PS: la mia più profonda stima e rispetto dopo le offese e gli insulti dell’ebete Orlando.
    Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...