Poteva mancare issa…????

“A Marcinelle migranti italiani”. E scoppia la polemica
http://www.ilgiornale.it

Boldrini:”L’anniversario tragedia della tragedia di Marcinelle ci ricorda quando i migranti eravamo noi”.

Cara Boldrini, quando i “migranti” eravamo noi nessuno ci veniva a prendere a ridosso delle coste italiane. Quando i “migranti” eravamo noi appena arrivati a destinazione ci mettevano in quarantena per essere certi che non avessimo malattie e non fossimo contagiosi. Quando i “migranti” eravamo noi nessuno ci ospitava in strutture pagate dallo Stato con piscina e wi-fi. Quando i “migranti” eravamo noi nessuno ci dava il pocket money per comprarci le sigarette. Quando i “migranti” eravamo noi andavamo in miniera a lavorare 18 ore al giorno senza diritti non al centro commerciale a bighellonare tutto il giorno. Quando i “migranti” eravamo noi non occupavamo strade per chiedere più soldi e meno burocrazia, ma andavamo a pulire i cessi, a servire caffè, a lustrare scarpe. Quando i “migranti” eravamo noi nessuno ci proteggeva come panda in via di estinzione. Quando i “migranti” eravamo noi non ci chiamavano “migranti”, ma immigrati, negri bianchi, macaron, mafiosi, pizza mandolino e dovevamo abbassare la testa e stare zitti o ci rimandavano a casa.
Qualsiasi politico paragona i migranti di allora con i presunti profughi di oggi, secondo me dovrebbe essere processato per falso ideologico e conseguentemente interdetto da qualsiasi carica pubblica!
Se lo fa in occasioni come questo anniversario di Marcinelle,
è semplicemente disgustoso ed ha tutto il mio disprezzo.

Annunci

Un pensiero su “Poteva mancare issa…????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...