8Agosto 1956…

Presidente,si sciaqui la bocca ,quando parla dei nostri emigranti ITALIANI,che rischiavano la vita,ogni giorno,per poter portare un pezzo di pane a casa,nelle miniere.Come può paragonarli a questi fannuloni,che mangiano e bevono,hanno il cellulare,e altro,tutto a nostre spese??!!!!!

differenza

8 agosto 1956: la tragedia nella miniera di carbone Bois du Cazier di Marcinelle, in Belgio.
Un incendio, causato dalla combustione d’olio ad alta pressione innescata da una scintilla elettrica, si sviluppò nel condotto d’entrata d’aria principale della miniera e ne riempì di fumo tutto l’impianto sotterraneo, provocando la morte di 262 persone di cui 136 emigranti italiani. EMIGRANTI ITALIANI:
Si definiscono EMIGRANTI ITALIANI tutti quei padri di famiglia, fratelli e figli che su
richiesta dell’ industria belga scarsamente intaccata dagli effetti distruttivi della seconda guerra mondiale ma ritrovandosi con poca manodopera disponibile e dopo la firma di un accordo italo-belga che prevedeva l’invio di 50.000 lavoratori in cambio di carbone, partirono alla volta del Belgio per farsi un culo tanto in cambio di una manciata di denaro da spedire a casa alle proprie famiglie.
Ecco i famosi “flussi migratori italiani” di cui i radical-chic comunisti si riempiono quella fogna che hanno al posto della bocca quando affermano “anche gli italiani sono stati emigranti “.
Dalle foto in bianco e nero si evince in che condizioni vivevano i nostri connazionali…
Vedete forse hotel e agriturismi con piscina, campo da calcio, WiFi e tutto cio che prevede una formula all inclusive di un villaggio vacanza? NO.

Oggi, il Presidente Mattarella, nel ricordare la tragedia di Marcinelle, cos’ è la prima cosa che bercia?
” Pensare a sofferenze migranti.
Perché generazioni di italiani hanno vissuto la gravosa esperienza dell’emigrazione alla ricerca di una piena integrazione nella società di accoglienza”. E’ un motivo di riflessione – ha sottolineato – verso coloro che cercano anche in Italia opportunità che noi trovammo in altri Paesi”.

Dalle foto a colori si evince invece come vivono ” coloro che cercano nuove opportunità in Italia”, quelli che con il loro sudore della fronte provocato dallo smanettamento sullo smartphone di ultima generazione, pagheranno a tutti noi le pensioni.
Quindi capito? Tra i nostri connazionali in Belgio trattati peggio che delle bestie e morti in una maniera di carbone a più di 1000 mt. di profondità come topi, e questi parassiti clandestini africani, che non scappano ne da guerre ne da fame ma solo dal terrore di dover lavorare anche un solo giorno della loro vita e vengono qui per fare un cazzo tutto il giorno ed essere mantenuti a 35 euro al di’ per non farlo, ( da noi imbecilli), per questa indegna mummia comunista bolscevica servo di Soros NON C’È ASSOLUTAMENTE DIFFERENZA.
Ma a questo paese imbelle e sodomizzato, cosa serve ancora per capire che razza di cancro maligno incurabile è il comunismo?
Nel frattempo continuate pure a votare PD.
Rossella .C

Quindi, egregio signor presidente, la smetta di strumentalizzare la strage e la memoria dei morti di Marcinelle per diffondere i suoi ideali pro-immigrazione. Farlo è di per sé vergognoso, farlo con la carica che ricopre è un’aggravante.

 

Annunci

2 pensieri su “8Agosto 1956…

  1. Le solite merde rosse che hanno perso l’ennesima occasione per tapparsi quella fogna di bocca! Non passa giorno che non offendano e insultino gli italiani. E noi li lasciamo ancora lí?

  2. Filippo

    Sig. Presidente, ci permetta di consigliarle questo nuovo strumento potentissimo appena uscito sul mercato, gratuito e senza necessaria manutenzione: il cervello. Lo usi, quando deve parlare. E vedrà che bei discorsi potrà pronunciare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...