scappate da questo paese di m……

 

 

Grillo vara la supertassa Nel mirino gli stipendi superiori a 3.500 euro

La mazzata si vota in Rete: per finanziare il reddito di cittadinanza si porta l’Irpef al 50%

«Il top dei top» un accidenti, quella al massimo era l’idea iniziale. Ora la nuova tassa pensata da Beppe Grillo dovrebbe piombare su chi porta a casa quattromila euro al mese.

Finirà così, se il Movimento Cinque Stelle andrà al governo. «La chiameremo Top1», blateravano due giorni fa i deputati M5s. Rimasticavano quello che avevano origliato dagli esperti, in particolare da Marcello Minenna, docente alla Bocconi, uno che conosce l’Economia e infatti abbandonò al suo destino la giunta Raggi dopo un paio di mesi. Di una nuova tassa, dunque, si parlava da qualche tempo, ci mancherebbe altro. Però «riguarderà i super-ricchi», dicevano i grillini, esibendo come spesso gli accade un non-programma fatto di spot, aggiungendo come al solito l’«un per cento degli italiani, quelli che hanno tutta la ricchezza del Paese». In fondo uno vale sempre uno, a modo loro i pentastellati rispettavano il credo delle origini, quel decisionismo iper-diffuso, da rispolverare ovviamente quando più serve. A quel punto da ieri si poteva votare, come al solito sulla piattaforma «Rousseau», dove non possono certo accedere tutti, ma solo gli attivisti iscritti e certificati. Uno vale uno e via a dare addosso all’uno per cento degli italiani, che alle elezioni che prima o poi si faranno non possono certo spostare l’ago della bilancia del risultato finale. Solo che qualcosa non funziona come previsto, alla fine la verità viene a galla, si riesce a entrare e sbirciare nel pensiero di Rousseau e si scopre che di una nuova tassa si parla, certo. Ma niente top del top.(..)

 

LADRI SEMILEGALIZZATI CHE INCENTIVANO AL “NERO”, ALL’EVASIONE, ALLA FUGA DI CHI LAVORA A VANTAGGIO DEI FANCAZZISTI !!!

PEGGIO DEL PEGGIO DEL PEGGIO !!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...