Ormai le regole le hanno infrante TUTTE

porto

Il porto di Pozzallo, in Sicilia, è certamente sicuro, ma dista più di 270 miglia nautiche dalla costa libica, dove le navi dei “caritatevoli speculatori” vanno a prelevare i “naufraghi”.
Il Codice della Navigazione impone di sbarcare i naufraghi nel porto sicuro più vicino al luogo del naufragio: sembra pertanto ovvio che la prua dei caritatevoli samaritani dovrebbe essere puntata sul porto di Zarzis in Tunisia, distante solo 60 miglia dai presunti luoghi di naufragio. Meno di un quarto della distanza da Pozzallo.
Ora, per evitare che ci prendano ancora troppo a lungo per i fondelli, dobbiamo pretendere che ci chiariscano quali sono i motivi che inducono a convogliare tutta questa gente sulle coste italiane, quali i motivi che impediscono ai nostri militari di salire a bordo delle navi corsare dei salvatori, quali i motivi che ci vietano di coordinare realmente i salvataggi, quali i finanziamenti ottenuti dalle ONG, chi le gestisce, chi le protegge e chi ci sta da anni lucrando fortune sconfinate.
Etica, umanità, solidarietà e accoglienza vanno bene se sotto non si sviluppa il cancro del malaffare.
Enrico S.

Ma alla nostra sinistra che gliene frega di infrangere le regole del vivere sociale e civile, sanno di poter fare ciò che vogliono visto che il popolo italiano si fa menare per il naso e magari è anche contento.

Annunci

Un pensiero su “Ormai le regole le hanno infrante TUTTE

  1. dinamitebla

    ELEMENTARE wATSON… GLI SCHIAVI SERVONO QUI !!! NON PER LE PENSIONI ….MA PER FAR GUADAGNARE LE MERDE A TUTTI NOTE !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...