Il prossimo passo è questo Poi è finita

finocchiaro

Il loro programma va a gonfie vele!…
Non sento MAI, dico MAI, parlare di un progetto per i cittadini italiani, per aumentare il lavoro, per i bambini italiani, per favorire la crescita e aumentare le
nascite da genitori e coppie italiane, MAI dico MAI sento parlare di un progetto futuro per far fiorire nuovamente il Paese Italia, la sua manifattura, le nostre industrie, MAI NULLA……sento tutti i giorni, su ogni TG nazionale, solo progetti per l’accoglienza, per gli immigrati, per l’integrazione e per lo “Ius Soli”.
Paese completamente allo sbando.
Povera Italia….aveva ragione Andreotti, mai dare il potere a chi non l’ha mai avuto….

Annunci

3 pensieri su “Il prossimo passo è questo Poi è finita

  1. CIVILTA’…..una parola del tutto sconosciuta a che gira con scorta INUTILE CHE PAGO IO, CHE NON HA MAI LAVORATO, CHE SE NE FREGA DEGLI INTERESSI DI CHI LA PAGA , CHE NON CONOSCE PUDORE E VERGOGNA….

  2. Fin ora, con la bellezza di 8000 emendamenti, lo jus soli è rimasto bloccato nei meandri della macchina butocratica italiota…… ora però iniziamo a aver qualche timore perché il mese prossimo approderà in approvazione definitiva….. se non si troverà il sistema di abortirlo, cari miei, faremo la fine di Francia/Belgio/Gran Bretagna ecc ecc…… un’incubatrice di allevamento terroristi islamerda!!!!!!!
    Claudia

  3. Ieri pomeriggio la mia vicina di letto ha acceso la tv e abbiamo guardato Marina su rai 3,canale che io non seguo mai perché puzza di comunismo. L’intento dei trinariciuti era quello di far vedere che anche gli italiani sono stati immigrati…..peccato che per gli immigrati italiani in Belgio,ma anche altrove ,c’erano solo i lavori più di merda,come quello in miniera,casette logore tutte appiccicate che sembravano fatte di cartone (e pagavano pure l’affitto). A scuola entravano solo se c’era posto,dopo i nativi. Nessun sussidio,nessun albergo,nessuna paghetta,nessuna casa popolare….e al primo reato galera ed espulsione! Ed era giusto così

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...