Esatto

Il vaccino anti papilloma è una scoperta recente.
La sua prima commercializzazione risale al 2006.
È valsa il Nobel per la medicina al medico e professore tedesco Harald zur Hausen.
A distanza di 11 anni alla sua introduzione e all’aumento della sua somministrazione alle giovani donne sono associati una riduzione dell’incidenza delle lesioni precancerose che anticipano la comparsa del cancro alla cervice uterina.
Secondo una ricerca del Comprehensive Cancer Center dell’Università del New Mexico i dati mostrano che la significativa riduzione degli stati pretumorali rappresentano i risultati sulla popolazione generale di giovani donne, che include sia quelle che sono state vaccinate che quelle non vaccinate. Ciò significa che oltre a conferire una protezione alla singola donna vaccinata, il vaccino contro l’Hpv aumenta anche l’immunità di gregge, cioè riduce il rischio di infezione nelle donne non vaccinate perché una gran parte della popolazione è vaccinata.

Le chiacchiere di Report e Grillo stanno a zero.
VACCINATEVI

Annunci

3 pensieri su “Esatto

  1. Dimenticata mi hai…
    Insisto nel dire che forse abbiamo visto quello che non c’era perché io che non voglio strumentalizzare la trasmissione ho solo percepito l’accusa ho la segnalazione nei confronti di quei medici che avendo ricevuto segnalazioni dalle proprie pazienti di disturbi più vari indefinibili in altre patologie ne avevano attribuito la causa al vaccino.
    Ora se noi leggiamo nel bugiardino delle confezioni vengono specificate le possibili reazioni al farmaco.
    A mio avviso eport- non voleva criminalizzare la vaccinazione ma portare a conoscenza di effetti con laterali non segnati ed esposti da alcune persone intervistate.

    Sherasenzapolemica

  2. dimenticata non ti ho !!! Fa sempre piacere un tuo commento , ora la redazione è composta da me, 3,5 gatti e Claudia che è ancora piu’ “cattiva” di me. In effetti non guardo quasi mai la tv e soprattutto telekabul ..ergo nulla so sull’argomento che è stato trattato da Claudia. 🙂 🙂 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...