i martiri del c…….

“Da stasera inizio lo sciopero della fame e invito tutti a mobilitarsi per chiedere che vengano rispettati i miei diritti”. Dopo sette giorni di silenzio i familiari di Gabriele Del Grande sono tornati a sentire la sua voce.  Fermato lunedì 10 aprile dalle forze di polizia turche nella regione dell’Hatay, il blogger e documentarista ha infatti telefonato  alla compagna e ad alcuni amici. “I miei documenti sono in regola, ma non mi è permesso di nominare un avvocato, né mi è dato sapere quando finirà questo fermo. La ragione del fermo è legata al contenuto del mio lavoro. Ho subito interrogatori al riguardo. Ho potuto telefonare solo dopo giorni di protesta”, ha detto nella telefonata.(…)

IL FATTO Q.

IN UN PAESE DOVE DIRITTI NON CE NE SONO L’EPIGONO DELLE VISPE TERESE SI LAMENTA PERCHE’ NON SONO RISPETTATI I “SUOI DIRITTI”

AZZO MA C’E’ UNA “SQUOLA”  SPECIALE PER QUESTI ?

Annunci

3 pensieri su “i martiri del c…….

  1. Filippo

    quest’ultimo imbecille di Del Grande, questo “blogger” dei miei stivali che ha pensato bene di condurre un’inchiesta sui migranti ai confini estremi della Turchia : vi sembrava il caso di fare una cosa del genere proprio in questo momento di massima tensione internazionale ??? C’erano le condizioni per operare in sicurezza tutelando la propria incolumità fisica ???
    Ora costui ci fa sapere di aver iniziato uno sciopero della fame, lanciando l’appello “tutti a mobilitarsi per chiedere che vengano rispettati i miei diritti”.
    Vorrei solo ricordare a questa testa di legno – per il quale si è mosso anche Matteo Renzi – che ai suoi diritti corrisponde anche un dovere….quello di non romperci i coglioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...