appunto…..

L’esperto speciale di Ratzinger sull’islam: “Il papa non sa niente di musulmani”

In tanti dentro e fuori il Vaticano hanno sollevato dubbi sull’opportunità del prossimo viaggio di Papa Francesco in Egitto. In pochi però possono parlare liberamente e con grande conoscenza del mondo islamico come padre Samir Khalil Samir, nato al Cairo, islamologo, gesuita, docente al pontificio istituto orientale e già consigliere speciale di Benedetto XVI sull’Islam. Ed è proprio lui a bacchettare il Papa che “non conosce l’Islam”.

A più riprese Bergoglio ha sostenuto quanto l’islamismo sia una religione di pace, sul Giorno padre Samir ribadisce quanto il Papa si sbagli: “Questo è un errore, sicuramente in molti musulmani c’è volontà di pace, ma non posso leggere il Corano e pretendere che sia un libro il cui orientamento è la pace. E neppure la Sunna, il libro dei detti e delle gesta di Maometto”.

Nel suo viaggio al Cairo, Bergoglio incontrerà l’imam di Al-Azhar, una università confessionale che è anche il più grande centro teologico dell’islam sunnita. Non un posto a caso e non un uomo qualunque, ricorda padre Samir: “Quell’imam aveva interroto il dialogo con il Vaticano per sei anni con motivazioni ridicole. Per due volte emissari della Santa Sede non erano stati neanche ricevuti. Grazie all’atteggiamento aperto di Bergoglio, l’imam ha cambiato le sue posizioni e ore è pronto ad accoglierlo al Cairo”.

Padre Samir non nega che il dovere del Papa sia cercare il dialogo con il mondo islamico. È anche vero però che parlare con l’imam di al-Azhar non servirà a moltissimo: “Il grande problema oggi dell’islam è proprio la divisione tra sunniti e sciiti. Inoltre al-Azhar non è un’università generalista, ma un centro teologico e di diritto islamico con un insegnamento che si limita alla lettera dei testi senza analisi critica e un’interpretazione aggiornata. Su molte cose è ferma a concetti medievali”.

Papa Francesco e padre Samir hanno anche avuto un breve faccia a faccia, Bergoglio ha provato a spiegare le sure ragioni: “dovute alla riconciliazione con lui dopo la rottura dei rapporti innescata dal discorso sull’islam a Ratisbona di JosephRatzinger. Questo è necessario – dice padre Samir – è vero ma penso anche che lui non sa molto dell’islam né di al-Azhar e proietta su di loro dei buoni intenti”.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...