Ma sto titolo l’avete partorito al cesso?

fatto2

Complimenti al titolista del Fatto!
Se mai un pazzo mettesse un ordigno nella vostra redazione titolereste “i bombaroli danno una mano all’editoria”?

Dopo un titolo del genere farebbero quasi un favore al vero giornalismo.

nb: San Pietroburgo: Sale a 14 il tragico bilancio delle vittime e 40 feriti di cui 4 gravi.
Per il momento non si vede e non si sente nessun messaggio di cordoglio da parte dei soliti “intellettuali”, “giornalisti” di sinistra e dai giovani europeisti, pronti ad esprimere le loro indignazioni se un clandestino viene espulso o bloccato, o se ci si difende in casa da un malvivente.
Complimenti, e ringraziamo anni di folle propaganda antirussa quando sappiamo che il pericolo è da un’altra parte.

I MANDANTI MORALI DOVREMMO CONOSCERLI
http://www.maurizioblondet.it/mandanti-morali-dovremmo-conoscerli/

 

Annunci

3 pensieri su “Ma sto titolo l’avete partorito al cesso?

  1. Filippo

    per la Francia tutto il mondo ha fatto una gara di solidarietà di ogni tipo. Succede in Russia, nessuno si sbilancia, niente frasette di vicinanza. L’ipocrisia dei politici e dei media occidentali è sempre qualcosa di strabiliante.

  2. A24 ore dall’attentato in Russia ancora nessun comunista PD , 5 stelle e il Gorgoglio che abbiano detto che Salvini se le cerca.
    Sono allibita
    Claudia

  3. Anonimo

    sono DEM non per nulla…… fanno distinzioni tra morti INNOCENTI di serie A e di serie B…. poi chiamano fascisti gli altri…..povera gente con mezzo cervello ed anche quello avariato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...