more solito:

Napoli, Brunetta: “De Magistris complice dei violenti”

La presenza di Matteo Salvini a Napoli ha dato il via ad una vera e propria guerriglia urbana. Pagano (Lega): “È tra i responsabili”

La presenza di Matteo Salvini a Napoli ha dato il via ad una vera e propria guerriglia urbana.

Uno scontro quello avvenuto nel capoluogo campano che verbalmente era già cominciato nei giorni scorsi con alcune prese di posizione da parte del sindaco Luigi De Magstris che si era opposto all’ordinanza del prefetto con cui ha chiesto lo sgombero della sala della Mostra d’Oltremare occupata dai manifestanti. Il sindaco era stato chiaro: “Sono democratico e per questo motivo sono contro Salvini”. Tutte affermazioni che non hanno fatto altro che far salire la tensione a Napoli poi sfociata negli scontri di oggi. E così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia, afferma su Twitter: “‪Scontri, bombe carta, sassi, molotov. Solidarietà @matteosalvinimi per assurdi e inaccettabili fatti #Napoli. @demagistris complice, si vergogni‬”.

Duro anche il commento di Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia: “Auto in fiamme, sassi e molotov contro le Forze dell’Ordine, cittadini ostaggio della violenza: è lo spettacolo indegno inscenato a Napoli dai centri sociali per impedire al segretario di un partito di esprimere le sue idee. È vergognoso che in democrazia ci siano sedicenti rivoluzionari e figli di papà che si arrogano il diritto di decidere chi possa parlare e chi no e usino ogni scusa per devastare le città. La Napoli migliore, onesta e libera non si riconosce in questa gentaglia. Se l’Italia è ancora una democrazia, mi aspetto una condanna unanime del mondo politico”. Punt il dito contro De Magistris anche la Lega con Alessandro Pagano: “Centinaia di violenti, esagitati, facinorosi antagonisti, che si nascondono senza palle dietro un casco e una maschera, hanno attaccato con sassi e petardi agenti delle forze dell’ordine chiamati a Napoli a garantire l’ordine pubblico e a difendere della democrazia. E’ chiaro che uno dei principali responsabili di tutto ciò è De Magistris. Mai si era visto un sindaco aizzare una banda di delinquenti che mette sottosopra la propria città, con un danno di immagine pazzesco. Dopo questi sviluppi De Magistris, che ha fomentato e si è sostanzialmente schierato dalla parte di questi vandali e sciacalli, si pone automaticamente al di fuori dell’ordine democratico. Chi di dovere nelle sfere alte delle Istituzioni è bene che intervenga affinché sia rimosso d’ufficio. Oggi si è visto chi vuole davvero il bene di Napoli e del Sud, in maniera pacifica e con fatti concreti, e chi continua a speculare sulla rabbia e i disagi della povera gente”

 

I FANCAZZISTI DELINQUENTI, ALTRO CHE ZECCHE, SONO UTILIZZATI DALLA SINISTRA “DEMOCRATICA” PER FAR VALERE LE PROPRIE RAGIONI CON METODI ASSOLUTAMENTE FASCISTI !!!!

IN UN PAESE NORMALE IL SINDACO SAREBBE STATO RIMOSSO IMMEDIATAMENTE….

Annunci

2 pensieri su “more solito:

  1. soloClaudia

    Rimosso un cavolo, questo dovrebbe essere messo in galera …
    A dispetto ed onta di quanto prescritto per Legge !
    Mi aspetto che Matteo Salvini e la Lega denuncino immediatamente Luigi De Magistris per i reati, con l’aggravante della pubblica diffusione a mezzo stampa, di :
    Art . 414 c.p. “chiunque pubblicamente istiga a commettere uno o più reati è punito, per il solo fatto dell’istigazione”.
    Per i manovali di De Magistris dei cosiddetti centri sociali:
    Art. 419 c.p. :devastazione e saccheggio
    Chiunque, fuori dei casi preveduti dall’articolo 285, commette fatti di devastazione o di saccheggio è punito con la reclusione da otto a quindici anni .
    Art. 285 c.p.:
    Chiunque, allo scopo di attentare alla sicurezza dello Stato, commette un fatto diretto a portare la devastazione, il saccheggio o la strage [422] nel territorio dello Stato [4 2] o in una parte di esso è punito con l’ergastolo .
    Chi attacca la polizia con arma di qualunque genere compie il reato di lesioni, tentato omicidio e (con 27 feriti !) di tentata strage.
    Qualche toga ha da da obiettare ?
    Lo faccia e si renda COMPLICE NELLA COMMISSIONE DEL REATO !

  2. scommetto gli ammenicoli che non succedera’ assolutamente nulla, i danni li pagheranno i contribuenti e i mandanti resteranno felicemente impuniti. UNA DITTATURA IN PIENA VISTA CON ASSOLUTA INDIFFERENZA DEL BEOPOPOLO ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...