Che bello questo paese…

mandante
Quanto è accaduto ieri a Napoli ha dell’incredibile, un qualcosa che rasenta il fanta horror….mai fino ad oggi un sindaco della Repubblica Italiana si era apertamente messo a capo dei centri sociali, ricettacolo di ogni sorta di feccia rossa sub umana, sobillando e fiancheggiando il loro tentativo di impedire la libertà di riunione e di parola al Segretario di un partito politico nazionale.
Un sindaco è il primo rappresentante delle istituzioni sul territorio, oltrechè Pubblico Ufficiale così come attesta la sua fascia tricolore.
In uno Stato di diritto, in qualunque Paese civile e democratico e NORMALE , un personaggio come Luigi De Magistris verrebbe immediatamente rimosso dal suo incarico e denunciato alla Procura della Repubblica e in alcuni paesi mi piace pensare anche fucilato in una pubblica piazza.
Ma purtroppo siamo in Italia, che tutto è tranne che un paese normale, e possiamo stare sicuri che non avverrà niente di tutto questo e così De Magistris – continuerà a restare tranquillamente al suo posto con la certezze di essersi appena assicurato anche uno scranno in parlamento.
Davvero singolare il fatto che questo soggetto provenga dalle fila della magistratura, dove si era guadagnato il soprannome di “Giggino a manetta” per la sua propensione a carcerare tutti, quando in verità il primo al quale impedire coattivamente di non nuocere sarebbe proprio lui, incarcerandolo e buttando via la chiave.
Rendiamoci conto davvero come siamo ridotti se anche la guida di una grande ed importante città come Napoli è affidata ad un xxxxxxxxx E soprattutto pensate anche solo per un minuto se oggi al posto di Salvini ci fosse stato un qualsiasi esponente di sinistra e i militanti leghisti l’ avessero accolto con lo stesso “amore” .
Come minimo per sopprimere la contestazione sarebbero riusciti a far eruttare di nuovo il Vesuvio peggio che il 24 agosto del 79 d. C.
è risaputo che:De Magistris, ha REGALATO svariati immobili in disuso di proprietà del comune,alle zecche dei centri sociali,in cambio che facciano da braccio armato per le sue deliranti lotte idologiche.Aberrante è il fatto che i suoi ex colleghi che l’hanno cacciato (Lui dice che s’è dimesso,ma quelle dimissioni le ha dovute firmare per forza,non c’è bisogno che ve lo ricordi),lo lascino libero d’agire in questa maniera,impunemente e senza neanche proferire verbo.

E voi mi raccomando, continuate a votare PD o M5s..

Annunci

2 pensieri su “Che bello questo paese…

  1. un paese gestito da merdaioli,…. che potrebbe essere ? SOPRA E’ INTERVENUTA LA GATTOCENSURA , mi spiace ma piu’ sono sinistrati piu’ sono permalosi e facili alla denuncia….

  2. dinamitebla

    non esistono termini idonei a definire il soggetto che utilizza mezzi fascisti per “combattere” il fascismo….. non esistono insulti abbastanza pregnanti per definire chi pagato per difendere la città la fa devastare….. ognuno si scelga i suoi insulti e se li tenga stretti… questa geni’a di dittatorelli ha la querela facile per incassare soldi……. NAPOLETANI AVETE IL SINDACO CHE AVETE VOTATO E CHE MERITATE !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...