Monza, centri sociali assaltano gazebo della Lega Nord

Monza, centri sociali assaltano gazebo della Lega Nord

 

Agguato al gazebo dei giovani padani della Lega Nord a Monza. I ragazzi stavano svolgendo un normalissimo picchetto questa mattina quando sono stati assaltati da un gruppo di manifestanti dei centri sociali e cosiddetti antifascisti. (video)

Voltantini in terra, gazebo devastato e tavoli ribaltati. Gli antagonisti, al grido di “fuori i fascisti dalle città”, hanno preso d’assalto il banchetto leghista quando c’erano solo due donne a presidiarlo.

Il video pubblicato online mostra l’aggressione: mentre le ragazze erano impegnate a volantinare, un gruppo di centri sociali è sfilato sulla stessa piazza dove si svolgeva il presidio leghista. A quel punto è scattata l’aggressione. “Un atto di violenza e di prepotenza che spero verrà condannato da tutti, da sinistra, altrimenti passerebbe il messaggio di questi violenti ovvero che aggredire e picchiare chi la pensa politicamente in maniera diversa dalla loro è consentito e pure accettato”, ha scritto su Facebook l’on. Paolo Grimoldi, deputato e Segretario della Lega Lombarda. “Monza dica no alla violenza di questi delinquenti”.

Duro anche il segretario cittadino leghista di Monza, Federico Arena: “Quanto accaduto è inaccettabile, questi violenti non possono avere mano libera impunemente. Ma tra qualche mese per loro la musica cambierà, in peggio: come Lega Nord inseriremo, nel programma per le prossime elezioni Amministrative per il Comune di Monza, l’impegno a chiudere tutti i centri sociali presenti sul nostro territorio. Per questi violenti che non rispettano le regole e la democrazia non ci deve essere spazio a Monza”.

Su Facebook arriva anche il commento di Matteo Salvini: “Ecco la tolleranza dei kompagni che amano i clandestini e odiano gli italiani: aggredire, spaccare, insultare! Vergognatevi vigliacchi. Un abbraccio alle due ragazze della Lega di Monza che erano al gazebo del video e uno ai militanti di Noi con Salvini che stamattina a Roma hanno subito un’analoga aggressione”.
IL GIORNALE

Credono di avere i coglioni ma sono dei coglioni. Tant’è che si sentono forti solo in gruppo perché singolarmente non hanno ne’ le palle ne’ la grinta per affrontare le situazioni. Non hanno neppure la capacità di capire che i “pericolosi fascisti” non si sono mai permessi di usare violenza contro i “pacifici democratici”. Ma questi dementi solo questo sanno fare per dare un senso alla loro inutile esistenza.Denunciateli una buona volta !! !

Annunci

Un pensiero su “Monza, centri sociali assaltano gazebo della Lega Nord

  1. felixiratus

    queste immonde teste di cazzo non s’accorgono nemmeno che si comportano PEGGIO dei fascisti che fanno finta di combattere !!! Ignoranti beoti al soldo di chi si fa chiamare dem-ocratico ma è solo DEM !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...